Come piantare e far crescere i cetrioli soltanto dai semi con questo trucco della nonna che pochi conoscono

Il cetriolo è forse l’ortaggio più amato ora che il caldo comincia a farsi sentire. Ideale per le preparazioni più disparate, è buonissimo anche come insalata, condito con un po’ di menta. In più, possiamo usarlo come ingrediente per realizzare una maschera viso rinfrescante. Insomma, sarebbe bello averne una scorta infinita a disposizione, ma purtroppo non abbiamo un giardino in cui coltivarlo. In realtà, per alcuni tipi di ortaggi, tra cui il cetriolo, ci basta soltanto un vaso e un angolo esposto al sole. Possiamo coltivarlo in tranquillità direttamente sul balcone o sul davanzale.

Ma per raccogliere dei succosi cetrioli pronti per l’estate ci serve conoscere qualche trucco della nonna. La conoscenza popolare è sempre fonte di grande ispirazione. Ci offre tante soluzioni ai problemi più comuni che riguardano la vita domestica. A partire dall’orto, dalle pulizie fino a come far tornare morbidi gli asciugamani, una missione, quest’ultima, che sembra quasi impossibile. Oggi vedremo come far crescere una rigogliosa pianta di cetrioli in pochissime mosse.

Come piantare e far crescere i cetrioli soltanto dai semi con questo trucco della nonna che pochi conoscono

Il passaggio fondamentale che molti trascurano è la scelta dei semi giusti che facciano crescere cetrioli succosi. Ma come possiamo capire quali sono i semi buoni da piantare? Prendiamo un cetriolo, lo tagliamo a metà e con un cucchiaio scaviamo la parte centrale con i semini. Ed ecco il trucco della nonna, mettiamo i semi in un bicchiere d’acqua e mescoliamo energicamente. I semi che rimarranno sul fondo sono quelli che dovremo piantare, gli altri possiamo scartarli. Bagniamo un foglio di carta da cucina, strizziamolo in modo che rimanga umido e stendiamolo su un piano da lavoro. A questo punto, disponiamo i semini buoni che abbiamo ricavato dal cetriolo e cospargiamoli di cannella. La cannella eviterà che i semi ammuffiscano e li aiuterà a germogliare più velocemente. Richiudiamo il foglio di carta e mettiamolo in un sacchetto di plastica a chiusura ermetica.

In pochi giorni avremo delle piantine

Nel giro di un paio di giorni vedremo già i germogli e potremo piantarli ognuno in un vaso. Non servono grandi vasi perché il cetriolo si sviluppa in altezza non in larghezza. Utilizziamo un bastoncino di legno per dare supporto alla pianta quando comincerà a crescere, quelli degli spiedini andranno bene. Da ogni seme potremo raccogliere più di dieci succosi cetrioli. Innaffiamo due volte a settimana in questo periodo, ma se fa molto caldo intensifichiamo le innaffiature. Per far crescere la pianta rigogliosa, è bene che il terriccio sia sempre umido e ben idratato. Quindi, ecco come piantare e far crescere i cetrioli anche sul balcone con solo un vaso e un bastoncino. Con questo trucchetto per capire quali semi usare avremo un raccolto ricco in un attimo. E poi potremo goderci una buona insalata fresca ed estiva a base di cetrioli.

Lettura consigliata

Le nostre nonne avevano ragione e lo confermano anche gli esperti che per tenere lontane le zanzare basta questa pianta aromatica

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te