Come pettinarsi quando si hanno pochi capelli con 5 acconciature per infoltire quelli fini o sottili e ringiovanire il viso 

Quando si tratta di risolvere problemi di questo tipo tutte pensano subito al taglio o alla tinta. Certo, si tratta di fattori importantissimi, ma non degli unici 2 possibili. Una precisa colorazione o un taglio particolare possono far apparire la capigliatura importante in quantità, ma è la piega a fare la vera differenza.

Se un tempo l’unica soluzione possibile era di cotonare i capelli, oggi esistono davvero tantissimi altri modi per ottenere lo stesso effetto. Esistono molti modi di pettinare e tagliare la chioma dopo i 60 anni per sembrare donne raffinate e ringiovanire subito.

Con taglio e pettinatura che volumizzano i capelli sottili possiamo pure guadagnare qualche anno in meno. Con il trucco, poi, bastano pochissimi minuti per far sembrare il volto magro e giovane.

Una piccola premessa importante

Sono tantissime le donne che non sanno perfettamente come pettinarsi quando si hanno pochi capelli. Non è detto, ad esempio, che quelle con pochi capelli debbano rinunciare alla frangia. Scegliendo una frangia a tendina ed evitandone una troppo piena, l’effetto sarà pure quello di dare più volume alla capigliatura.

Tutte queste pettinature, quindi, possono anche includere una frangia a tendina, aperta al centro per incorniciare il viso e dargli un aspetto più fresco.

Come pettinarsi quando si hanno pochi capelli con 5 acconciature per infoltire quelli fini o sottili e ringiovanire il viso

La prima acconciatura consigliabile in caso di capelli sottili e poco numerosi sono le “flat waves”. Si tratta di onde morbide che danno corpo ai capelli, anche mediante una cotonatura.

C’è poi la treccia laterale che ricade sulla spalla, morbida e con qualche ciocca volutamente spettinata e fuori dall’acconciatura. Si tratta di un modo furbo per tenere i capelli in ordine e camuffarne la mancanza.

Lo chignon, invece, va bene ma solo se si tratta del “messy bun”, ovvero quello voluminoso e spettinato, molto alto sulla cute. Chi ha pochi capelli sulle tempie e vuole nascondere le stempiature non può lasciarselo sfuggire.

Se volumizzare i capelli diventa difficile, i “wet hair” sono la soluzione. Si tratta dei capelli tirati all’indietro ed “effetto bagnato”. Quest’acconciatura è perfetta per chi ha poco tempo.

Infine, la coda bassa va bene, ma bisognerà portare anch’essa spettinata e con qualche ciuffo laterale fuori posto.

Approfondimento

Queste soluzioni naturali possono risolvere il problema del fastidio spazio tra la capigliatura

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te