Come ottenere sconti sulle bollette di luce e gas

Le bollette di luce e gas rappresentano una spesa costante che pesa sui bilanci dei contribuenti che tuttavia potrebbero ottenere sconti interessanti. Bisogna essere abili nel cogliere le occasioni di risparmio che proprio in questo periodo si sono moltiplicate a seguito dell’emergenza sanitaria del coronavirus. Riportiamo qui in modo sintetico le diverse opportunità di cui possono godere i consumatori italiani in momenti di crisi economica.

I sussidi governativi stanno assicurando l’erogazione di bonus e agevolazioni che aiutano famiglie e imprese nel lento cammino verso la ripresa finanziaria. È questo il momento propizio per approfittare di proroghe e riduzioni degli oneri per cui vediamo come ottenere sconti sulle bollette di luce e gas. Anzitutto converrà raccogliere informazioni in merito alle più recenti disposizioni governative a favore di piccole e medie imprese.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire velocemente - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

Scopri di più

Spirulina Fit

Nel Decreto Rilancio compare difatti l’intenzione di offrire puntelli economici agli esercizi commerciali che stanno affrontando difficoltà legate alla riapertura delle attività. Le spese di sanificazione degli ambienti, l’acquisto e il conseguente montaggio di strutture a norma per il rispetto del distanziamento hanno comportato investimenti rilevanti. Il Decreto Rilancio che il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso 13 maggio assicura un taglio sui costi delle utenze di luce, gas e acqua.

Come ottenere sconti sulle bollette di luce e gas

Il Decreto Rilancio che il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso 13 maggio assicura un taglio sui costi delle utenze di luce, gas e acqua. I titolari di piccole e medie imprese potranno contare su una riduzione delle tariffe da corrispondere per i mesi di maggio, giugno e luglio prossimo. Benché non sia ancora noto il margine di sconto che l’Arera applicherà, le agevolazioni economiche dello stanziamento governativo offriranno sostegno nella fase di riapertura.

Anche per le utenze domestiche le famiglie italiane che presentano un Isee aggiornato e che attesti modeste condizioni economiche fruiscono del bonus gas  e luce. Dall’articolo “Come chiedere il bonus luce 2020 e a quanto ammonta” potrete attingere informazioni utili per inoltrare richiesta al Comune di residenza. Quel che preme ricordare è la possibilità che il contribuente ha di richiedere il rinnovo delle tre agevolazioni relative a gas, acqua ed energia elettrica. Ciò perché la durata del bonus è di 12 mesi a partire dal mese successivo alla data di presentazione della domanda. In prossimità della scadenza annuale conviene inviare la richiesta di rinnovo per non perdere il diritto all’agevolazione. Sarà cura del contribuente verificare di essere ancora in possesso dei requisiti richiesti e che non siano variate in senso migliorativo le condizioni reddituali.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.