Come installare la bat box perfetta

In periodo Covid sono tanti i sospetti e la diffidenza contro i pipistrelli. Eppure come abbiamo raccontato questi animali sono indicatori di ottima qualità dell’aria, e alleati preziosissimi contro tanti insetti fastidiosi come le zanzare. Ecco allora qualche dritta su come installare la bat box perfetta, una piccola scatola di legno da appendere fuori da casa nostra in cui qualcuno di questi animaletti si può stabilire temporaneamente.

Cosa dice la legge

Per chi dubita che la vicinanza con questi animali possa aumentare i rischi di contagio, nessuna paura. L’ISPRA infatti, ente ministeriale di protezione e ricerca ambientale, ci ricorda come le specie attive in Italia siano non solo tutelate, ma anche sicure. Afferma l’ISTRA: “nessun coronavirus potenzialmente dannoso per l’uomo è stato isolato in Italia o in Europa e la vicinanza di pipistrelli all’uomo non pone rischi di trasmissione di SARS-CoV-2”.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il pipistrello nostrano è tutelato e considerato un bene dello Stato, e come tale non può essere comprato, venduto o catturato e naturalmente ucciso. Ha un ruolo fondamentale come regolatore dell’ecosistema, soprattutto in zone agricole (per esempio le risaie). Il pipistrello contribuisce a limitare la presenza di insetti infestanti e parassiti. Non a caso sono moltissimi i Comuni che impiegano le bat box durante i mesi estivi, o che ne incoraggiano l’uso. Ma la sua presenza è forte anche in città, dove dal tramonto all’alba va a caccia senza disturbare in nessun modo l’uomo. Le specie più comuni nelle aree urbane d’Italia e che possono abitare le bat box sono:

– il pipistrello albolimbato, la più comune nei nostri paesi;
– l’orecchione grigio;
– il pipistrello di Savi;
– il piccolissimo pipistrello nano.

Come installare la bat box perfetta

La rete è piena di tutorial su come realizzare una bat box, ma i punti fondamentali sono pochi e semplici. La dimensione deve essere quella di una comune cassetta delle lettere. Il materiale ideale è il legno, con superfici ruvide all’interno e sul posatoio. Questo deve sporgere di almeno 20 centimetri verso l’esterno per facilitare l’atterraggio. Meglio anche usare viti in acciaio inossidabile, per evitare la ruggine.  Assicurarsi che la bat box sia in un luogo fresco e ventilato ma soprattutto non esposto direttamente al sole, per permettere ai pipistrelli di abbassare la temperatura nelle ore di luce.

Ricordiamo infine di posizionare la bat box lontana da luci artificiali notturne (lampioni, faretti, eccetera). Inoltre, ad almeno 4 metri di altezza, per essere fuori dalla portata di topi, gatti o altri predatori.

Consigliati per te