Come idratare e truccare la pelle abbronzata in poche mosse senza perdere tempo

Quando ci accorgiamo che finalmente il pallore invernale comincia a lasciare il posto ad un colorito bronzeo e dorato partono i festeggiamenti. Risultiamo naturalmente bellissime, senza bisogno di elaborare un make-up che copra varie ed eventuali imperfezioni.

È anche vero, però, che per le serate importanti un po’ di trucco ci vuole e in ogni caso l’abbronzatura va in qualche modo mantenuta. Ecco dunque come idratare e truccare la pelle abbronzata per essere sempre al top senza perdere tempo inutilmente o usare troppi prodotti.

Beauty routine

Come in ogni sessione di trucco che si rispetti, il primo passo è chiaramente quello che riguarda la cura della pelle. Una corretta idratazione, peraltro, ci aiuterà a sfoggiare non solo una pelle più bella, ma anche un trucco più luminoso. In tal senso, i prodotti da non dimenticare nel beauty case delle vacanze sono i face mist e gli spray protettivi rinfrescanti.

Come idratare e truccare la pelle abbronzata in poche mosse senza perdere tempo

Detto questo, procediamo per capire come truccare la pelle senza rovinare l’abbronzatura, ma anzi esaltandola. Innanzitutto applichiamo un primer, possibilmente arricchito con SPF che aiuti a rendere omogenea la superficie della pelle, ma che al contempo la protegga. Come dicevamo, il fondotinta potrebbe essere un lontano ricordo ma, se vogliamo una pelle levigata e omogenea, meglio puntare su una BB o CC cream. Entrambe sono ottime per coprire le imperfezioni come pori dilatati o brufoli, ricordando che in quest’ultimo caso un aiuto viene anche dal correttore.

Le guance

Una volta nascosto quel brufolo che proprio non ne vuole sapere di andarsene è il momento di dedicarsi alla valorizzazione vera e propria dell’abbronzatura. Il segreto è far leva sulla zona delle guance, servendosi di un blush o un bronzer in base a ciò che utilizziamo abitualmente. Il blush è da preferire nelle nuances rosa o corallo, mentre il bronzer dovrebbe contenere sfumature dorate che possano illuminare il viso. In alternativa a blush e bronzer potrebbe andare benissimo anche un po’ di rossetto corallo leggermente sfumato per dare un colorito più sano alle guance.

Occhi e labbra

Terminata la base, dobbiamo scegliere se truccare solo gli occhi, le labbra o entrambi. Per quanto riguarda le labbra, via libera ai rossetti rossi, arancioni, fucsia o corallo: chi invece ama le tinte scure può affidarsi a rosso vino, rosso India e whisky.

Chi invece preferisce truccare gli occhi può procedere con uno smokey eyes scuro, illuminato da ombretti metallici. Una generosa passata di mascara, poi, è sempre la mossa giusta per uno sguardo molto aperto. Naturalmente, se optiamo per il trucco occhi più accentuato, ricordiamoci di impreziosire le labbra semplicemente con un velo di gloss.

Lettura consigliata

Non è rosso e nemmeno arancione questo rossetto che sta bene a tutte ed è alla moda

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te