Come fare un deodorante spray in casa per non far puzzare ascelle e piedi e non lasciare macchie o incrostazioni

La bella stagione è sempre più vicina e il caldo asfissiante che comunemente attanaglia l’Italia fino a fine settembre sta per arrivare. La sua presenza, che ringraziamo forse solo per poterci godere una vacanza estiva stile Maldive, sta per “minacciare” ascelle e piedi.

Il sudore, quindi, sarà una costante e, tra magliette pezzate sotto le ascelle e scarpe grondanti, ce ne andremo in giro con qualche difficoltà. La puzza, infatti, potrebbe prendere il sopravvento, annientando qualsiasi piacevole scia di profumo.

In questo caso, l’unica arma a disposizione sarebbe utilizzare un buon deodorante e quello che scopriremo nell’articolo di oggi non solo sarebbe 100% naturale ma multifunzionale.

Come fare un deodorante spray in casa per non far puzzare ascelle e piedi e non lasciare macchie o incrostazioni

Il vantaggio di preparare un deodorante fai da te starebbe soprattutto nella formulazione dell’INCI. Infatti, saremo noi a stabilire la lista degli ingredienti, scegliendo magari prodotti ecologici e naturali. Questa è, per esempio, la stessa cosa che accade quando creiamo dei detersivi per la casa.

Inoltre, potremmo anche stabilire la fragranza che più ci piace. Forse sarà meno intensa di quella dei prodotti acquistati ma perfetta per evitare quell’effetto di “odore impuzzolito”, misto tra profumo sintetico e sudore.

Come anticipato, poi, la formulazione che scopriremo a breve ci permetterebbe un uso “ad ampio raggio”. Innanzitutto, potremmo utilizzare il nostro deodorante spray per le ascelle e per prevenire la tipica puzza di cipolla.

I suoi componenti, però, sarebbero anche indicati per dire stop a quelle odiosissime macchie bianche che chiazzano maglie e camicie, creando spesso fastidiose incrostazioni.

Inoltre, potremmo spruzzare questo deodorante home made anche sulle piante dei piedi, per mantenerli lisci e profumati.

Occorrente, procedimento e utilizzo

  • 1 spruzzino;
  • 200 ml di acqua distillata;
  • 3-4 cucchiai di farina d’avena;
  • 3-5 gocce di olio essenziale a piacere.

Tutto ciò che dovremmo fare è miscelare in uno spruzzino l’acqua, l’olio essenziale e la farina d’avena. Quest’ultimo componente andrebbe a sostituire il comune bicarbonato, risultano sulla pelle più delicato, lenitivo e idratante.

Inoltre, la sua presenza sarebbe fondamentale per:

  • assorbire umidità e sudore;
  • trasferire il profumo dell’olio essenziale sulla pelle e renderlo più persistente.

Dovremmo sempre agitarlo prima di usarlo e così facendo faremo dissolvere nell’acqua la farina d’avena depositata sul fondo. Potremmo, poi, nebulizzarlo sotto alle ascelle e alle piante dei piedi, calcolando 2 spruzzi a destra e 2 a sinistra, lasciarlo asciugare e vestirci.

Un consiglio sull’olio essenziale

Quindi, ecco come fare un deodorante spray in casa per uso personale e per avere ascelle e piedi a prova di sudore.

Infine, pur potendo utilizzare qualsiasi olio essenziale, ce ne sarebbero alcuni particolarmente indicati. Per esempio, in caso di sudorazione eccessiva sarebbe indicato quello di cipresso, con funzione antibatterica quello alla lavanda e per rinfrescare quello alla menta piperita.

Lettura consigliata 

Basta qualche spruzzo di questo profumo per lasciare una scia inebriante e avere un buon odore sulla pelle tutta la giornata

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te