Spiagge stile Maldive e straordinarie rovine da scoprire in questa città italiana perfetta per una vacanza estiva prima di agosto 

Il bel tempo ormai si sta appropriando di ogni previsione meteo, scacciando nubi e saette e posizionando una sfilza continua di Sole. Aprile, infatti, sta volgendo al termine e così ci lasceremo alle spalle l’imprevedibilità di un tempo pazzerello.

Maggio, al contrario, solitamente è più calmo e non appena prenderà il via le temperature inizieranno a salire fino a raggiungere i gradi infuocati dell’estate.

Per questo, è già tempo delle prime tintarelle e delle prime partenze verso mete da spiagge mozzafiato, senza aspettare l’affollato agosto. Tuttavia, per godersi una vacanza estiva con un po’ di anticipo non ci sarebbe bisogno di sognare in grande e volare verso le carissime Bahamas, Maldive, Caraibi e Seychelles.

L’Italia, infatti, potrebbe avere tutto quello di cui abbiamo bisogno e il luogo che scopriremo nell’articolo di oggi ci stupirà per la sua bellezza.

Spiagge stile Maldive e straordinarie rovine da scoprire in questa città italiana perfetta per una vacanza estiva prima di agosto

Perla del Mar Tirreno, questa città del Lazio non ha nulla da invidiare alle più famose Ostia, Sabaudia e Fregene. La sua posizione, anzi, è privilegiata, circondata dai monti Ausoni che fanno da scudo ai venti più gelidi.

Terracina, in provincia di Latina, sorge nell’ampissima zona dell’Agro pontino e si affaccia sul golfo di Gaeta. Questa città è davvero particolare per la sua conformazione che la vede divisa in due.

A “Terracina bassa” si trovano lunghissime distese di spiagge bianche, baciate da un mare cristallino e basso per diversi metri. Su molte di queste lingue di sabbia sorgono dei lidi attrezzati, con ogni comfort per il turista.

Però, non mancano le zone più selvagge, dove la natura fa da padrona. Al contrario, a “Terracina alta” è un’esplosione di storia, di gioielli dell’arte e di incredibili resti romani, che ci raccontano del nostro passato millenario.

Cosa vedere

Quindi, con spiagge stile Maldive e straordinarie rovine da scoprire, questa cittadina accontenta tutti i turisti, offrendo un cocktail inebriante di relax e cultura. In particolare, durante la nostra vacanza, non dovremmo perderci:

  • il Foro Emiliano, affiancato dalla via Appia;
  • la Cattedrale di San Cesareo;
  • i resti del Teatro romano;
  • il Capitolium e cioè le rovine del tempio dedicato a Giove, Giunone e Minerva;
  • il Castello Frangipane di epoca medievale;
  • la Chiesa del Purgatorio;
  • l’imponente tempio di Giove Anxur, sulla strada per scendere a “Terracina bassa”, con una vista mozzafiato sul golfo e sul monte Circeo.

Lettura consigliata

Questa incantevole cittadina bandiera arancione a un passo da Roma è perfetta per una gita primaverile di 1 o 2 giorni

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te