Come fare la lavatrice e come dividere il bucato scegliendo sempre i programmi e le temperature giuste

Chi si occupa di lavori domestici è pienamente a conoscenza di come funziona una lavatrice, ma c’è anche chi con il bucato si trova alle prime armi, e magari è lontano da casa. Basti pensare ad uno studente fuori sede che, al primo anno di Università, ha lasciato la casa dei genitori per andare vivere in affitto.
In questi casi tra i programmi di lavaggio, e le temperature giuste da scegliere, far funzionare correttamente una lavatrice può essere difficoltoso almeno agli inizi. Vediamo allora, proprio per fare correttamente il bucato, di fornire tutta una serie di consigli utili per chi con l’uso della lavatrice è in tutto e per tutto un principiante.

Come fare la lavatrice e come dividere il bucato scegliendo sempre i programmi e le temperature giuste

Nel dettaglio, per chi ha davanti la lavatrice da usare per la prima volta, la prima cosa da fare è sempre quella di prendere tempo prima di fare il bucato. E nel farlo occorre necessariamente e rigorosamente leggere e comprendere le istruzioni di funzionamento. E se qualcosa non si comprende, prima di rischiare di rovinare i vestiti è sempre meglio, per il caso e per l’esempio dello studente fuori sede, fare una telefonata a casa.
Questa è praticamente la prima dritta su come fare la lavatrice. Detto questo, per dividere il bucato la prima cosa da fare è quella di leggere l’etichetta del vestito. Dove c’è indicata la modalità di lavaggio cui attenersi.
Inoltre, per fare il bucato correttamente servono quattro cesti per la suddivisione dei panni. Tra i capi bianchi da separare da quelli neri. Ma ci deve essere pure il cesto per gli indumenti dai colori chiari e quello per gli indumenti dai colori scuri. Questa è infatti la risposta su come fare la lavatrice e su come dividere correttamente il bucato. Anche se in prima battuta.

Attenzione per fare correttamente il bucato ai gradi da usare in base ai tessuti

La suddivisione della biancheria in quattro cesti è infatti solo il primo passo al fine di metterli in lavatrice. In quanto, sempre leggendo l’etichetta, il programma di lavaggio giusto varia non solo in base al colore, ma anche in base al tipo di tessuto in merito ai gradi da usare. Nelle istruzioni di funzionamento della lavatrice al riguardo ci sarà sicuramente lo schema per scegliere sempre per il bucato il programma di lavaggio corretto. Senza avere poi brutte sorprese all’apertura dell’oblò.

Approfondimento
Se la lavatrice puzza di umidità e muffa è perché non abbiamo mai pulito questa parte nascosta, ma ecco come fare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te