Come dipingere una parete per farla sembrare più grande e dare più spazio e originalità alla camera

Una casa di grande impatto estetico non richiede solamente delle pulizie corrette e regolari. Se vogliamo quel tipico effetto “wow” e che tutti la invidino, dovremmo pensare di rinnovarla ogni tanto. E non significa solamente arredare un terrazzo di pochi metri quadrati, sistemare mobili o cambiare le tende alle finestre.

La bella stagione stimola molti a ridipingere le pareti di casa. In effetti, il periodo che va dalla primavera all’estate potrebbe essere quello migliore per occuparsene. Tinteggiare i muri è un’operazione che potremmo svolgere anche noi stessi. A patto di sapere quali colori scegliere e abbinare per rendere più accogliente la camera.

Tinte fredde o calde

Questo periodo, dunque, sarebbe perfetto per dare una ritoccata alle nostre pareti. Questo perché i tempi di asciugatura sono molto più rapidi che quando fa freddo. Così non dovremo attendere troppo per tornare a sfruttare la stanza.

Uno dei dilemmi maggiori di chi si appresta a pitturare casa riguarda appunto la tipologia dei colori. In questo caso, dovremmo sapere che vi sono due grandi categorie: le tinte calde e quelle fredde. Ma come scegliere una oppure l’altra?

In generale, i colori più caldi come le sfumature del rosso si consiglierebbero per gli ambienti di casa in cui si passa il tempo libero. Questo perché contribuiscono a vivacizzare la stanza spiccando sulle altre tonalità. Le varianti fredde come blu e violetto, invece, tendono a rilassare. Perciò, potrebbero dare il meglio di sé nei luoghi adibiti al riposo o allo studio.

Come dipingere una parete per farla sembrare più grande e dare più spazio e originalità alla camera

Se vogliamo tinteggiare una camera stretta e piuttosto buia, dovremo conoscere qualche trucco per creare spazio. Puntiamo su tonalità luminose come un bel colore crema, un azzurrino o un bianco ghiaccio. Queste varianti cromatiche riflettono la luce, in modo tale che l’area circostante appaia più vasta e meno cupa.

Se vogliamo che il soffitto sembri più alto, però, evitiamo di optare per lo stesso colore delle pareti. Viriamo su un tono più chiaro; il semplice bianco, per esempio, non tradisce mai. Una tecnica furba potrebbe prevedere di scendere col colore del soffitto anche su parte della parete, per massimo 15 cm.

Un’altra astuzia potrebbe essere quella di pitturarvi un bordo di circa 10 cm della stessa tonalità delle pareti. Contribuirà a rendere più alta la stanza con un effetto ottico convincente. Bastano poche nozioni come queste per sapere come dipingere una parete per farla sembrare più grande e il risultato ci sorprenderà.

Lettura consigliata

Ecco 6 idee per arredare la cantina di casa in modo semplice e trasformarla in un ambiente funzionale e accogliente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te