Come acquisire una forma fisica smagliante restando in casa con tre semplici esercizi 

Muscoli tonici e fisico asciutto, sono il frutto di due componenti. Una dieta alimentare sana e un’ttività sportiva regolare. Ma se la prima richiede solo forza di volontà, l’attività fisica richiede tempo.

Gli elastici sono una valida alternativa per un allenamento in casa. In questo articolo riveliamo come acquisire una forma fisica smagliante restando in casa con tre semplici esercizi con gli elastici.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Gli elastici come valida alternativa all’allenamento coi pesi

Correre, oppure andare in palestra per allenarsi, porta via ore preziose, durante la settimana. Senza contare che adesso è impossibile andare in palestra a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia. E chissà quando ci potremo tornare.

L’ideale sarebbe avere una palestra in casa. Ma pochissimi hanno lo spazio per mettere gli attrezzi. A meno di non usare gli elastici. Questo strumento è potentissimo per fare esercizi di rassodamento e potenziamento muscolare rimanendo nel nostro appartamento.

Ce ne sono di due tipi, con le maniglie e i loop band

Facili da usare, semplici da trovare, dal costo bassissimo, sono la soluzione ideale per chi vuole mantenersi in forma in casa. Ce ne sono di due tipi. I loop band, sono a forma di anello, oppure quelli con le maniglie.

I secondi sono più adatti per sostituire allenamenti che richiedono pesi. Ma a differenza dei pesi, che lavorano in modo costante durante tutto l’esercizio, gli elastici simulano un carico progressivo. Infatti lo sforzo cresce con il tendersi dell’elastico, che alla massima distensione oppone una fortissima resistenza, rendendo il movimento più faticoso.

Come acquisire una forma fisica smagliante restando in casa con tre semplici esercizi

Ecco tre esercizi che si possono fare con gli elastici per allenare tutto il corpo. Il primo è lo squat utile alle gambe. In posizione eretta si posizionano i piedi alla larghezza delle spalle. Si mette l’elastico sotto ai piedi e si impugna con le mani all’altezza delle spalle. Ci si piega lentamente, fino a che le cosce non sono parallele al pavimento. Le braccia rimangono fisse vicino alle spalle. E poi si torna su.

Il secondo esercizio serve per i muscoli pettorali. Sdraiati a terra si passa l’elastico sotto la parte superiore della schiena. Tenendo l’estremità degli elastici in ogni mano, si spingono lentamente le braccia verso l’alto, alternativamente. Prima l’uno e poi l’altro.

Quante serie e ripetizioni da eseguire

Un terzo esercizio è per i bicipiti. Si impugnano le due maniglie dell’elastico all’altezza della coscia, passando l’elastico sotto i piedi. Mantenendo le gambe leggermente flesse, con le mani rivolte in avanti e palmi verso il soffitto, si piega lentamente il braccio. Tenendo il gomito fermo, si porta la mano di fronte al petto e poi si scende. Un braccio dopo l’altro, alternativamente.

Per ogni esercizio si può partire da 3 serie, per poi aumentare nel tempo. Per ogni serie va fatto il numero massimo possibile di ripetizioni. Il recupero tra ogni serie deve essere di 30 secondi.

Approfondimento

Con questi ingredienti naturali che sono già nella tua cucina combatti i mali di stagione e torni in forma rapidamente

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te