Combattiamo le coulotte de cheval e la cellulite con questi semplicissimi esercizi

La primavera è arrivata e in un battibaleno arriverà anche l’estate. Se vogliamo rimetterci in forma per l’estate e per la prova bikini è questo il momento ideale.

Per ritrovare una forma armonica e armoniosa non è sempre necessario iscriversi in palestra, possiamo anche allenarci a casa. L’importante è conoscere i giusti esercizi, in modo da effettuare un allenamento completo.

Oggi parleremo di due esercizi che vanno ad allenare la parte bassa del corpo e tonificano i muscoli.

Dunque, combattiamo le coulotte de cheval e la cellulite in questo modo, vediamo come.

La bellezza dell’esercizio a corpo libero

In passato se ci si voleva allenare si sceglieva di usare attrezzi come pesi e manubri. Negli ultimi anni si è sempre più affermato un diverso tipo di allenamento. Eseguendo vari esercizi a corpo libero, infatti, si può sfruttare il peso del corpo e il contatto con il terreno per un allenamento completo e sicuro.

Flessioni e torsioni, ma non solo. Possiamo eseguire moltissimi esercizi variando posizione e facendo lavorare ogni muscolo del corpo.

È importante iniziare sempre con un esercizio aerobico per scaldarsi come saltare una corda o correre per dieci minuti a velocità moderata. Una volta che abbiamo fatto il riscaldamento, possiamo eseguire questi due esercizi.

Combattiamo le coulotte de cheval e la cellulite con questi semplicissimi esercizi

Possiamo iniziare il nostro workout con dei donkey kicks, alla lettera “calci di asino”. Dovremo appoggiare le mani a terra, guardare in alto e sollevare alternatamente una gamba. Questo esercizio allena la parte esterna delle cosce sciogliendo il grasso che forma le cosiddette coulotte de cheval e tonificando. Possiamo ripetere tre serie da quindici per iniziare.

A questo punto possiamo completare il lavoro sulla parte bassa con dei plank con affondo. Il plank prevede che ci si regga sui gomiti e si rimanga fermi per minuti. In questa variante dovremo alternatamente fare degli affondi con le gambe, portando le ginocchia a toccare il pavimento.

Questo esercizio fa lavorare sia la parte esterna inferiore delle cosce che quella interna. Se lo eseguiremo per molti giorni consecutivi, vedremo un interessante risultato a livello di quella cellulite che si forma nell’interno coscia.

Se combiniamo questi esercizi faremo lavorare anche il gluteo e lo tonificheremo.

Approfondimento

Per un esercizio completo possiamo provare questi altri esercizi a corpo libero.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te