Chi scopre quante calorie contiene la colazione al bar probabilmente ci penserà due volte

Un’abitudine che caratterizza gli italiani più di altre è di certo la colazione al bar. Rituale mattiniero da fare da soli o in compagnia, prima di andare a scuola o al lavoro, è una passione che caratterizza gli italiani.

La classica colazione è composta da un cappuccino ricco di schiuma, un croissant dalle più svariate farciture e un succo di frutta. Tutti gli ingredienti perfetti per iniziare la giornata al massimo delle energie e con il massimo del gusto.

Questa abitudine nasconde un lato oscuro, legato ai valori nutrizionali. Oggi, però, vedremo perché è possibile che chi scopre quante calorie contiene la colazione al bar probabilmente ci penserà due volte a farla diventare un rituale quotidiano.

Un vizio da concedersi ogni tanto ma non tutti i giorni

Secondo numerosi nutrizionisti la colazione è il pasto più importante della città, deve essere abbondante e energetica, ma allo stesso tempo equilibrata e salutare. Ci sono varie scuole di pensiero, c’è chi sostiene che sia meglio la colazione dolce tipica del nostro Paese e chi sostiene che sia meglio mangiare cose salate.

Ovviamente, è importante scegliere cibi equilibrati che siano anche di nostro gradimento, perché il piacere del cibo è innanzitutto un nutrimento per l’anima.

Se scegliamo di fare la colazione al bar dobbiamo sapere quante sono le calorie che introduciamo nel nostro organismo, in modo da non eccedere la dose giornaliera consigliata dalle linee guida.

Chi scopre quante calorie contiene la colazione al bar probabilmente ci penserà due volte a farla diventare un rituale quotidiano

Un cappuccino non zuccherato ha solo 80 Kcal, un numero non alto ma se aggiungiamo una bustina di zucchero il valore schizza a 120. L’immancabile croissant, invece, se è vuoto contiene 270 Kcal, se è farcito di marmellata ne contiene 340, se di crema 400. per quanto riguarda il succo che spesso abbiniamo alla colazione in media stiamo attorno ai 40 Kcal per porzione da 100 ml.

Se facciamo un conto complessivo possiamo notare che una classica colazione al bar conti almeno 450 Kcal, un valore notevole. In particolare, si tratta di un valore alto se pensiamo alla colazione che possiamo fare a casa nostra, con del latte e dei biscotti.

Ora che sappiamo quante calorie contiene una classica colazione al bar dovremo fare attenzione a non esagerare. Non ha senso rinunciare a questo piccolo piacere quotidiano, ma dovremmo evitare di farlo tutti i giorni ma limitarlo a qualche giorno a settimana.

Approfondimento

In questo articolo abbiamo parlato di una ricetta deliziosa e leggerissima perfetta per una colazione senza grassi né zuccheri.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te