Chi non semina immediatamente questa pianta sul balcone si perde una fonte strepitosa di antiossidanti

Chi ha mai detto che sul balcone trovano posto solo fiorellini e piante ornamentali? Ci sono verdure che crescono benissimo in vaso. Così, anche chi non ha un vero e proprio orto può godersi i benefici dei prodotti della terra. Ma c’è da fare in fretta: al rientro dalle vacanze bisogna subito seminare quest’ortaggio, perché il periodo migliore per farlo sta finendo. Vediamo di cosa si tratta.

Chi non semina immediatamente questa pianta sul balcone si perde una fonte strepitosa di antiossidanti

Al ritorno dalle vacanze, non bisogna tardare a seminare due piantine. La prima è un bellissimo fiore dalle proprietà antitumorali. La seconda è un ortaggio forse meno grazioso, ma sicuramente altrettanto utile: la rucola.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Questa pianta ovviamente sta bene nell’orto, ma è perfetta anche per la coltivazione in vaso. Si tratta infatti di una specie che si accontenta di poco, adatta ai principianti e a chi ha poco spazio. Per la coltivazione della rucola va infatti bene anche un vaso medio-piccolo.

Attenzione soltanto a non piantare i semini troppo vicini: è meglio che le piante restino un po’ distanziate, cosicché l’aria possa circolare e si riesca a irrigare la terra senza bagnare le foglie.

Il periodo migliore per la semina va da marzo a fine settembre. Per questo è necessario affrettarsi! Se si pianta la rucola in tempo, questa fornirà preziose sostanze nutritive durante l’autunno e l’inverno, ovvero proprio quando il corpo ne ha più bisogno. Ma di quali nutrienti si tratta?

Perché la rucola è così benefica durante le stagioni fredde

Quando si pensa alla vitamina C, vengono subito in mente arance, mandarini e pompelmi. Eppure gli agrumi, pur essendo ricchi di vitamina C, non sono certo l’unica fonte di questa sostanza, né la migliore. Infatti, anche un’erba aromatica piuttosto comune ne è ricca, così come questo frutto semisconosciuto.

Sorprendentemente, è ricchissima di vitamina C anche la rucola. Lo affermano gli esperti dell’Humanitas, che sottolineano come questo nutriente abbia dei potenti effetti antiossidanti. Ciò significa che aiuta a combattere i radicali liberi, ma anche a innalzare le difese immunitarie in vista dell’inverno. Insomma, chi non semina immediatamente questa pianta sul balcone si perde una fonte strepitosa di antiossidanti!

Chi invece pianta la rucola in tempo potrà sfruttarne i benefici in appena un mese, ovvero il tempo che serve alle foglie per raggiungere i 7 cm di altezza. A questo punto, infatti, la rucola è pronta per essere colta. Le foglie vanno tagliate con un coltello, in modo che possano crescerne di nuove. Così la pianta durerà per tutto l’inverno!

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te