Batticuore, palpitazioni e accelerazioni cardiache non sono mai da sottovalutare per questi validi motivi

A chi non è mai capitato nel corso della propria vita di aver avvertito palpitazioni in determinate occasioni?

In seguito a sforzi fisici, attività sportive, forti emozioni, stati d’ansia e situazioni di nervosismo, il cuore varia le sue pulsazioni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

La cosciente sensazione di percepire il proprio battito cardiaco, il cuore che pulsa, che batte troppo velocemente, battiti che in situazioni normali non si sentono.

Batticuore, palpitazioni e accelerazioni cardiache non sono mai da sottovalutare per questi validi motivi

Normalmente il cuore ha una frequenza cardiaca che varia dai 60 ai 100 battiti cardiaci. Battiti che variano a seconda delle attività che si svolgono, dal riposo agli intensi sforzi fisici.

Nel caso in cui il numero di pulsazioni al minuto superano i 100, arrivando anche a 400, allora si può parlare di tachicardia, un aumento del ritmo dovuto ad una maggiore richiesta di sangue ai tessuti.

Molti possono essere i fattori scatenanti, quali febbre, assunzione di farmaci, stati d’ansia e attività sportiva, ma anche consumo eccessivo di alcol, fumo o scompensi cardiaci.

L’aumento del ritmo cardiaco può essere anche dovuto a sintomi di ipertiroidismo e anemia.

Può capitare che a questi comuni sintomi si possano accompagnare anche vertigini, capogiri, perdita dei sensi, mancanza di fiato, sensazione si pressione al petto ed eccessiva sudorazione.

Tutti sintomi che assolutamente non devono essere sottovalutati, ed è opportuno dunque consultare un medico.

Nelle persone affette da patologie cardiache, la tachicardia potrebbe degenerare in qualcosa di più serio, dando origine ad eventi pericolosi che potrebbero condurre anche alla morte.

In alcuni casi la tachicardia non causa sintomi evidenti e viene scoperta solo durante una visita medica.

Se la tachicardia è legata ad anomalie del sistema cardiocircolatorio può essere curata attraverso l’assunzione di specifici farmaci prescritti dal medico.

Se le cause sono invece dovute a fattori di stress ed ansia, si può ricorrere a diversi rimedi naturali.

Dall’attuare una corretta respirazione, basata su inspirazioni ed espirazioni lente, a corrette alimentazioni, integrando il consumo di pane, pasta, cereali, lattuga, cipoll,a aglio e tisane calde al biancospino e fiori di Bach.

Batticuore, palpitazioni e accelerazioni cardiache non sono mai da sottovalutare per questi validi motivi e sono da tenere sempre sotto osservazione.

Approfondimento

Infusi depurativi per migliorare la propria vita

Alimenti da introdurre subito nella propria dieta quando capitano queste cose

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te