Bastano queste 2 piante dai colori variopinti per avere balconi mozzafiato anche in autunno

Si pensa sempre all’autunno come una stagione malinconica, caratterizzata da colori spenti e scuri. Ma in realtà, anche in questi mesi la natura può regalarci delle sorprese meravigliose.

Infatti non è una missione impossibile ottenere giardini e terrazzi colorati anche durante questa stagione, basta scegliere le piante giuste che si adattano a un clima non più caldo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Bastano queste 2 piante dai colori variopinti per avere balconi mozzafiato anche in autunno

Oggi Noi di ProiezionidiBorsa vogliamo proporre ai nostri Lettori 2 piante in particolare, dai colori e dalle sfumature davvero uniche e che fioriscono durante la stagione autunnale.

La prima pianta che proponiamo è l’Aster, Astro o Settembrino. Molto apprezzata per la sua abbondante fioritura, che in alcune specie, compare durante la fine della stagione estiva. Il termine Aster deriva dal greco e vuol dire “stella”, in riferimento alla forma dei suoi fiori.

Un piccolo arbusto rustico, che ricorda molto le margherite e che fiorisce nel periodo in cui molte varietà di piante sono già a riposo. I suoi fiori sono di diverso colore (viola, blu, celeste), mentre il disco centrale è giallo o marrone.

L’Aster ama molto la luce, ma anche le zone di mezz’ombra ed è molto resistente sia al caldo che al freddo. Una pianta che non necessita di particolari cure. Infatti ha bisogno di un terreno semplice, ben drenato e di innaffiature regolari durante le giornate più calde.

Giglio del Perù

La seconda pianta che vogliamo proporre è l’Alstroemeria o Giglio del Perù, che comincia a fiorire in primavera fino all’autunno. Una pianta che può essere coltivata sia in vaso che in terra e si caratterizza per le fioriture abbondati e molto colorate.

I suoi fiori assomigliano a piccoli gigli e sono perfetti per abbellire balconi e giardini. Come l’Aster, anche il Giglio del Perù, per crescere sano e rigoglioso, non necessita di particolari attenzioni.

Si adatta a qualsiasi tipo di terreno, basta che sia ben drenato. Le innaffiature devono essere regolari solo durante il periodo della fioritura. Ma facciamo molta attenzione ai ristagni di acqua, che potrebbero causare dei problemi alle radici.

Il Giglio del Perù, teme molto l’attacco di afidi e parassiti, quindi controlliamo costantemente la nostra pianta, intervenendo con antiparassitari chimici o naturali.

Quindi ecco che bastano queste 2 piante dai colori variopinti per avere balconi mozzafiato anche in autunno.

Approfondimento

Si semina in estate e si ammira in inverno questa pianta dai colori mozzafiato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te