Basta unire questi pochi ingredienti naturali per contrastare la caduta dei capelli autunnale

La bella stagione mette a dura prova il nostro organismo. E se la protezione dell’epidermide dai raggi solari è una consuetudine oramai acquisita, più sottovalutati sono gli effetti che il sole ha sui nostri capelli. D’estate, infatti, il sole tende a surriscaldare il nostro cuoio capelluto, mentre la salsedine del mare o il cloro delle piscine sfibrano le lunghezze. Per fortuna arriva in nostro soccorso il burro di karité, un cosmetico naturale che dovremmo avere sempre in casa (o in valigia!). Questo burro si estrae dai semi del frutto della Vitellaria parodoxa, un grande albero che cresce nelle savane dell’Africa orientale. Anche se in commercio se ne trovano centinaia di tipologie, è sempre preferibile scegliere un burro di karité allo stato naturale, totalmente puro. Meglio quindi evitare quelli raffinati o addizionati con aromi artificiali.

Basta unire questi pochi ingredienti naturali per contrastare la caduta dei capelli autunnale

Ricco di acidi grassi essenziali, di sostanze antiossidanti come il karitene, e di vitamina A, il burro di karité è un efficace alleato per la cura della pelle. Non solo la protegge da eritemi e aggressioni del solleone e dalla disidratazione, ma aiuta a prolungare l’abbronzatura e a scongiurare la comparsa di rughe. Ma non tutti sanno che il burro di karité è anche un potente amico della nostra chioma. In autunno, infatti, ci si trova ad affrontare una massiccia perdita di capelli dovuta, in parte, anche alla prolungata esposizione al calore e al sole. Per ovviare a questo increscioso problema, possiamo realizzare in casa un impacco a base di burro di karité, da applicare una volta alla settimana per tutto il mese di agosto e settembre.

Come preparare l’impacco anticaduta

Iniziamo con il recuperare tutti gli ingredienti necessari:

  • 5 ml di olio di ricino;
  • 10 ml di olio di jojoba;
  • 20 ml di monoi;
  • 2 cucchiai di burro di karité;
  • 3 gocce di vitamine E;
  • 10 gocce di olio essenziale di ylang ylang.

Il procedimento

Sciogliamo a bagnomaria il burro di karité, unendo tutti gli olii vegetali. Quando si sarà formata una crema vellutata aggiungiamo la vitamina E e l’olio essenziale di ylang ylang, che profumerà e renderà morbidissimi i capelli. Basta unire questi pochi ingredienti naturali per contrastare la caduta dei capelli autunnale e, allo stesso tempo, donare lucentezza e setosità. L’impacco così ottenuto deve essere applicato su testa e lunghezze, esercitando un lieve massaggio sulla cute e distribuendolo bene sulle punte. Avvolgiamo il capo con della pellicola trasparente o un asciugamano e lasciamo in posa almeno per 30 minuti. Procediamo con il consueto lavaggio.

Approfondimento

In pochi sanno che questo rimedio naturale può rendere pelle e capelli luminosi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te