Basta una bottiglia di plastica per creare una sorprendente composizione mai vista prima con le piante

Sono molte le idee di riciclo che possono trasformarsi in vere e proprie opere d’arte. I contenitori di plastica e soprattutto le bottiglie, possono avere vari riutilizzi.

La plastica è molto facile da lavorare. Si può tagliare facilmente con le forbici e con molta attenzione, usando la fiamma di una candela, è possibile arrotondare gli spigoli che potrebbero in qualche modo ferirci.

Vedremo che basta poco per creare una sorprendente composizione con le piante mai vista prima, utilizzando una semplice bottiglia di plastica e solo un po’ di terreno.

Il riciclo che piace a tutti che dona un tocco di green all’appartamento

Nel corso degli anni, un po’ tutti abbiamo visto tutorial dove le persone cercavano di trasformare un contenitore di plastica, come una bottiglia, in vari oggetti. Porta lampade, contenitori vari, lanterne e così via, sono all’ordine del giorno in tema di riutilizzo della plastica o di altri materiali.

Questa ultima tendenza è sicuramente per gli amanti del verde e di sicuro batte tutte le proposte precedenti. Si tratta di realizzare un vaso molto particolare e sospeso in soli 3 minuti. Quindi basteranno un paio di pugni di terreno, la nostra pianta grassa cascante preferita ed il gioco è fatto.

Questo tipo di vaso, a differenza degli altri, verrà coperto totalmente dalla pianta che diventerà una vera e propria sfera verde cascante. Un idea non solo innovativa, ma anche molto decorativa che sorprenderà davvero tutti.

Basta una bottiglia di plastica per creare una sorprendente composizione mai vista prima con le piante

La prima cosa da fare è tagliare in due la bottiglia di plastica preferendo la parte della bottiglia con il tappo. Con l’aiuto di una pistola a caldo, senza la candela di cera, sciogliere la plastica in tanti punti creando dei piccoli fori che andranno a formare l’alloggio delle piantine.

Fare attenzione a non esagerare con il diametro del foro, ma prendere in considerazione lo spessore della pianta. Altrimenti, il foro essendo largo farà inevitabilmente cadere un po’ di terreno ogni volta che si annaffierà. Non bisogna dimenticarsi di fare anche i fori per poter inserire un gancio ad U o un filo per poter appendere il vaso.

Dopo aver forato il nostro contenitore di plastica, versare il terreno e infilare i tanti rametti della pianta grassa che vorremmo far crescere nel nostro meraviglioso vaso.

Ecco un esempio ideale, una cascata di fiori rosa spettacolari con una pianta grassa molto resistente perfetta per giardini e balconi. Ma molte sono le piante adatte a questo genere di composizione, come la pianta delosperma, il mesembriantemo o anche la aptenia cordifolia.

Approfondimento

Attenzione a questi insospettabili sintomi delle piante perché potrebbero nascondere un problema

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te