Pochi sanno che per rendere digeribili i peperoni basta solo un semplice trucchetto della nonna

I peperoni sono degli ortaggi che appartengono alla famiglia delle Solanacee. Sono originari dell’America meridionale e vennero importanti in Europa da Cristoforo Colombo.

Un vegetale dai colori vivaci e brillanti che contiene pochissime calorie, solo 22 ogni 100 grammi, ed è formato dal 92% di acqua.

Pochi sanno che per rendere digeribili i peperoni basta solo un semplice trucchetto della nonna

Il peperone crudo contiene vitamina C che consente di rafforzare le difese immunitarie. Mentre la vitamina A è importante per pelle e occhi, la vitamina B favorisce il metabolismo.

Questi ortaggi sono fonte di magnesio e selenio, hanno proprietà diuretiche e grazie alle fibre, migliorano il transito intestinale. Ma non solo, mantengono giovane il cervello e sano il cuore.

I peperoni sono gustosi, saporiti e versatili in cucina. Purtroppo però, molte persone non riescono a mangiarli perché risultano essere poco digeribili e pesanti.

Questo problema è dato principalmente dalla presenza della solanina. Una sostanza tossica presente nella buccia di tutte le Solanacee. Nei peperoni questa sostanza si riduce con il processo di maturazione. Infatti è consigliato mangiare questi frutti maturi e nelle stagioni giuste.

Quindi ricordiamo di eliminare la buccia del peperone che risulta poco digeribile e i semi che causano il gonfiore addominale. Ma anche la parte bianca interna deve essere rimossa. Infatti contiene una sostanza chiamata flavina che si attacca alle pareti dello stomaco e provoca la sensazione di pesantezza.

Ma pochi sanno che per rendere digeribili i peperoni basta solo un semplice trucchetto della nonna.

I cari e vecchi rimedi sono sempre i più efficaci. Ecco che possiamo aggiungere dello zucchero durante la cottura del peperone o qualche fettina di mela. Questo trucchetto faciliterà la digestione e li rederà anche più saporiti e gustosi. Per condirli poi, oltre al classico olio, utilizziamo anche l’aceto.

Come eliminare la pelle

Inoltre, i peperoni risultano più digeribili anche mangiati crudi. Ma ricordiamo sempre di eliminare la pelle, i semi e la parte bianca interna.

Rimuovere la buccia dei peperoni crudi non è molto semplice si rischierebbe di tagliare anche buona parte della polpa. Infatti il consiglio è quello di cuocerli in forno per qualche minuto.

Posizioniamo i peperoni interi in una teglia e infiliamola nel forno (preriscaldato) a 180 gradi. Lasciamo cuocere per qualche minuto e giriamoli dall’altro lato, finché non si saranno abbrustoliti. Togliamo i peperoni dal forno e attendiamo qualche minuto prima di eliminare la buccia.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te