È questo il miglior strumento per la cottura della pizza o del pane in forno

La pizza e il pane sono tra i primi alimenti più consumati sulla tavola degli italiani. Un po’ tutti negli anni, sia per gioco che per necessità, hanno provato a replicare una pizza napoletana oppure un pezzo di pane come quello del fornaio.

Ma non sempre la tanta fatica viene ripagata con un risultato soddisfacente. Molti sono i tentativi in cucina soprattutto per l’amata pizza che una volta sfornata non ha sempre quel risultato sperato. Anche per il pane, non è facile replicarlo come quello acquistato dal panettiere sotto casa.

Spesso sono messe in discussione le dosi o la preparazione della ricetta ma nella maggior parte delle volte non viene mai presa in considerazione la cottura. In effetti pochi sanno che il miglior strumento ideale per la cottura in forno della pizza e del pane è racchiuso in una lastra particolare.

Come diventare pizzaioli o panettieri in un solo colpo

Alta, bassa, con il cornicione croccante, dorata e ben cotta ma non bruciata è la descrizione ideale della pizza napoletana. Con uno strumento particolare sarà possibile replicarla con lo stesso risultato della pizzeria, potendola gustare a casa insieme ai propri cari, magari inserendo ingredienti di prima qualità.

Oltre la cottura è bene ricordandosi che ovviamente l’impasto deve avere le giuste dosi e ingredienti, come il lievito che è indispensabile per avere un impasto vaporoso. Anche per il pane è molto importante seguire una buona ricetta per renderlo leggero e ricco di alveoli.

Dopo aver trovato la ricetta ideale, non resta che provare a cuocere il nostro manicaretto sulla pietra refrattaria che andremo ad inserire nel nostro forno. Questo è l’elemento necessario che consentirà di diffondere il calore come in un forno professionale ed avere una cottura ideale per questo genere di preparazioni.

È questo il miglior strumento per la cottura della pizza o del pane in forno

La pietra refrattaria è una lastra realizzata con del materiale naturale adatta per la cottura degli alimenti. Questa può essere posizionata nel forno e garantisce un ottima cottura, come quella del forno a legna.

Questa lastra ha la capacità di trattenere il calore e raggiungere temperature molto alte cioè circa 400°C. Una temperatura ideale per la cottura di una pizza perfetta come in pizzeria. Da non sottovalutare che la pietra refrattaria è molto porosa e lascia passare l’umidità dell’impasto per una cottura ideale.

Questo tipo di pietra può essere utilizzato non solo per la cottura di pizza e pane, ma anche per la carne, il pesce e addirittura dolci come il croissant. Insomma tutti cibi che possono essere cotti direttamente sulla lastra, senza che questi rilascino liquidi che non possono essere raccolti.

La lastra nella maggior parte delle preparazioni va inserita nella posizione centrale, sopra la griglia in dotazione del forno. Mentre per la preparazione della pizza è consigliabile inserirla nella parte alta del forno per avere una distanza ridotta dalla fonte di calore. In questo modo la pizza avrà una cottura eccellente.

Per tutte le preparazioni, bisognerà riscaldare la pietra prima di iniziare la cottura. Un forno a legna ad esempio ha la necessità di raggiungere una certa temperatura e solitamente ci impiega anche un’ora. Invece questa lastra innovativa impiega circa 30 minuti per raggiungere la temperatura ideale.

Approfondimento

La pizza con un ingrediente speciale che nessuno ha mai provato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te