Basta mischiare questi 2 ingredienti naturali per togliere le macchie di candeggina e sbiancare i capi ingialliti anche senza bicarbonato

Quando laviamo i capi vorremmo che uscissero sempre puliti e profumati dalla lavatrice. Purtroppo, però, per un motivo o per l’altro si può andare incontro a degli scomodi inconvenienti. La biancheria, poi, è parecchio delicata e bisogna procedere con attenzione. Basta un attimo per sbagliare dosi di detergente o tipo di lavaggio e mandare in fumo tutti i nostri sforzi.

Le macchie di candeggina che scoloriscono i nostri tessuti sono un problema comune e non risolvibile senza le giuste precauzioni. Molti si saranno messi le mani nei capelli dopo aver visto uscire dal cestello il bucato ingiallito e sbiadito.

Per fortuna, per recuperare il bianco perduto e ridare lucentezza ai capi basta meno di quello che si pensa. Nello specifico, dovremo fare affidamento a un rimedio naturale dalla grande efficacia pulente.

Come candeggiare senza correre rischi

Tutti dovremmo saperlo, la candeggina tradizionale andrebbe usata esclusivamente sui capi bianchi. Per questo, il primo accorgimento dovrebbe essere quello di separare la biancheria dai colorati. Suddividiamo poi anche i tessuti più delicati da quelli resistenti, prediligendo il lavaggio a mano per i primi.

Per il candeggio in lavatrice si inseriscono i panni nel cestello, dopodiché si imposta un lavaggio a 40° e si aggiunge il detersivo. Quando l’acqua inizia a scorrere inseriamo circa 150 ml di candeggina nella vaschetta e concludiamo normalmente il lavaggio.

Se intendiamo candeggiare a mano, invece, dovremo prima eseguire un lavaggio veloce con sapone di Marsiglia. Fatto questo, riempiamo un catino con 150 ml di candeggina e 5 litri di acqua calda. Immergiamo il bucato nella soluzione e lo lasciamo in ammollo per 20 minuti. Passato il tempo, risciacquiamo e asciughiamo per bene tutto.

Basta mischiare questi 2 ingredienti naturali per togliere le macchie di candeggina e sbiancare i capi ingialliti anche senza bicarbonato

Se le fibre dei tessuti sono così ingiallite da aver perso ogni traccia di brillantezza, non disperiamoci. Potremmo rimediare ai danni della candeggina grazie a due ottimi alleati: limone e sale grosso. Basta mischiare questi 2 ingredienti naturali dal potere sbiancante e vedremo finalmente la biancheria rinnovata.

Il procedimento è semplice: inseriamo due cucchiai di sale grosso, il succo e la buccia di un limone per ogni litro di acqua. Mettiamo la soluzione in una pentola e facciamola bollire. Aspettiamo 5 minuti, poi lasciamo in ammollo il capo che intendiamo pulire. Dopo qualche ora possiamo terminare tutto col lavaggio tradizionale.

Ecco come sostituire il classico bicarbonato, che invece si rivela efficacissimo per lavare e pulire i tappeti di casa. Prima di effettuare questo o qualsiasi tipo di lavaggio, comunque, è sempre bene leggere l’etichetta e informarsi sulle temperature ideali.

Approfondimento

Per profumare a lungo bucato e vestiti in lavatrice usiamo questo rimedio salva spesa efficace al posto dell’ammorbidente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te