Basta leggings e bermuda, ecco come indossare con stile anche a 50 anni questi jeans di tendenza per la primavera da abbinare ai sandali

jeans

La primavera è ormai entrata nel vivo e con lei anche le mode più diffuse del periodo. Infatti, ogni momento dell’anno ha le sue tendenze in fatto di abbigliamento. Oltre ad utilizzare i soliti jeans, i leggings o i bermuda, si potrà variare con una novità che sta spopolando tra le più giovani e non solo. Si tratta dei jeans con un grande risvolto sul fondo. Una delle mode tornate dal passato, insieme ai jeans a vita bassa stile anni 2000, che potrebbe far storcere il naso. Si tratta di pantaloni solitamente a vita alta e con gamba dritta caratterizzati da un vistoso risvolto sul fondo. Sono jeans che donano molto a chi ha gambe lunghe, ma che possono essere indossati anche da chi è più basso. Infatti sarà sufficiente saperli abbinare con i giusti capi e le giuste calzature.

Basta leggings e bermuda, ecco come indossare con stile anche a 50 anni questi jeans di tendenza per la primavera da abbinare ai sandali

Questi jeans si potranno indossare insieme ad una maglietta e ad un blazer e un paio di sneakers per un look più semplice. In alternativa, per slanciare maggiormente la figura, perfette le décolleté o le slingback, che sapranno dare un tocco di eleganza anche all’abbinamento più semplice. Si consiglia di scegliere jeans non troppo stretti sulle cosce perché, se leggermente abbondanti, tenderanno a cadere meglio sulla gamba. In alternativa, per le gambe più corte si potranno scegliere modelli con il risvolto più a ridosso della caviglia. Infatti, quelli con il risvolto molto alto tenderanno a tagliare la gamba e a non slanciare la figura.

Per l’estate si possono portare anche con magliette e giacche oversize abbinando un paio di sandali. Le scarpe e i calzini diventeranno i veri protagonisti con questa tipologia di jeans, per questo sarà meglio non lasciare nulla al caso. Ottimo anche l’abbinamento con calze di spugna e anfibi bassi. Come capospalla sarà perfetto un cardigan sopra al ginocchio o un blazer abbondante. Meglio lasciare perdere trench che arrivano poco sotto al ginocchio per evitare di accorciare otticamente la gamba.

A 50 e 60 anni

Basta leggings e bermuda, ecco come abbinare questi jeans anche a 50 e 60 anni. Come scritto in precedenza, potranno essere indossati con una blusa o una camicia di lino infilata all’interno dei pantaloni. Le calzature avranno un ruolo fondamentale e si potrà optare per i tacchi, ma anche per le ballerine o le friulane. Comode e chic, queste ultime renderanno il look molto sofisticato nonostante la loro semplicità. Anche i sandali saranno perfetti per essere accostati a questa tipologia di jeans, sia quelli con cinturino alla caviglia che quelli classici. Bisognerà, però, fare sempre attenzione alle proporzioni.

Dove comprarli

Come per tutti i capi d’abbigliamento, anche i jeans con risvolto alto sono stati proposti da moltissimi stilisti e negozi. Alcuni stilisti come Loewe li hanno proposti anche bicolori, scuri con risvolto a contrasto bianco. Per quanto riguarda il fast fashion, Dixie li propone a vita alta a circa 65 euro. Zara, invece, opta per la vita media in diverse colorazioni a circa 40 euro. Nei negozi e sul sito di Mango è possibile acquistarli a circa 50 euro.

Approfondimento

Sono tornati per restare questi comodi jeans molto giovanili e facili da indossare che piacciono quasi a tutte

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te