Basta con scarpe a terra o in scatole anonime, ecco come creare una scarpiera fai da te super organizzata

Sembrerebbe un cliché ormai sentito e risentito, ma spesso risulta essere la verità. Scarpe e borse sono davvero la passione di quasi tutte le donne. Sicuramente conosciamo qualcuno che rispecchia alla perfezione questa descrizione. O magari siamo noi le amanti della moda che non sanno rinunciare agli accessori.

Così armadi e scarpiere sono stracolmi di più paia di scarpe di quelle che effettivamente indossiamo. Ci sono i modelli più classici che usiamo tutti i giorni, o quelli colorati che abbiniamo all’occorrenza. Scarpe che sono legate ad un ricordo affettivo o scarpe troppo costose da buttare via.

Insomma le scarpe in tutte le case sembrano abbondare. Anche se in teoria basterebbero solo 6 paia di scarpe da abbinare a tutti i nostri look. Per questo avere una scarpiera o una zona adibita alle nostre scarpe è fondamentale. Se sono ben organizzate ci saranno più possibilità di sfruttarle e non lasciarle sepolte nelle scatole.

Basta con scarpe a terra o in scatole anonime, ecco come creare una scarpiera fai da te super organizzata

Ma più scarpe si hanno e più sarà difficile trovare una collocazione adatta. Le scarpiere standard sono troppo piccole e quelle su misura troppo costose. Allora come fare? Realizzare una scarpiera fai da te.

Armadietti con ripiani

Basterà convertire dei normali armadietti con i ripiani e trasformarli in scarpiere. In questo modo potremo posizionarli dove abbiamo spazio, all’ingresso o in camera. Prendiamo le misure e fissiamoli bene se andremo a impilarli. Possiamo optare per modelli meno profondi che non occupino troppo spazio.

Possiamo anche costruire una scarpiera su misura usando materiali riciclati. Magari con dei pallet oppure delle cassettine in legno. In questo caso la scarpiera si trasforma in un complemento d’arredo a tutti gli effetti. Però se la nostra casa non fosse in stile moderno potrebbe cozzare.

Metodo della scatola

Magari non abbiamo troppo spazio a disposizione e siamo abituati ad usare le scatole delle scarpe. Le posizioniamo una sull’altra nell’angolo nascosto dietro la porta o l’armadio. Ma ogni volta non sappiamo mai quale paio stiamo per prendere. Ecco la soluzione, compriamo o rivestiamo le scatole tutte di un colore, per averle tutte uguali. Poi facciamo una foto con una fotocamera a sviluppo istantaneo, tipo Polaroid. Incolliamola alla scatola ed ecco risolto il problema con stile.

Per finire usiamo una libreria per posizionare le nostre scarpe. Le librerie in genere sono molto più economiche dei mobiletti. Scegliamone una base e poi decoriamola come preferiamo. Fissiamola sempre alla parete per questioni di sicurezza e stabilità. Poi posizioniamo le nostre scarpe libere o usando il metodo della scatola.

Quindi, basta con scarpe a terra o in scatole che non sappiamo cosa contengono. Con questi pratici consigli possiamo realizzare una scarpiera ben ordinata e decorativa. E visto che ci siamo controlliamo nella scarpiera, magari troviamo qualche vecchio modello che ora è tornato di moda.

Approfondimento

Sono questi gli stivali che vanno di moda quest’anno e probabilmente li abbiamo già nella scarpiera

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te