Basta con le solite tonalità, è questo il colore naturale che sta spopolando questo inverno

Con il cambio stagione si profila una nuova tendenza capelli che abbandona i colori vivaci e innaturali. Riscopriamo quindi i colori classici con sfumature di biondo e castano che si impongono sulle altre. Quindi, nonostante l’eccentricità non sia più di moda, possiamo dire basta con le solite tonalità, è questo il colore naturale che sta spopolando questo inverno.

Il biondo nordico e il rosso ciliegia

Fra le tonalità più in voga del momento, si fa notare il biondo, ma non un biondo qualunque. Parliamo di una sfumatura fredda, più vicina al perlato, che brilla fra le mani di Eric Zemmour per L’Oreal Professionel.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Ma anche Framesi mette in risalto il biondo nordico nella sua collezione “Fluid Marble”. Parliamo quindi di un biondo chiarissimo, con toni freddi. Questa è la tonalità perfetta per quelle donne che cominciano ad avere i capelli bianchi. Infatti, in questo modo potranno liberarsi dalle tinte frequenti e portare un colore pratico e alla moda.

Per quanto riguarda le tonalità di rosso, spicca il rosso ciliegia. Si passa dal ramato a tonalità tendenti all’amarena e al violetto. Un colore interessante per tonalità di pelle chiare.

Basta con le solite tonalità, è questo il colore naturale che sta spopolando questo inverno

La vera star dei colori di questa stagione è il castano pieno, dai toni freddi, come il cioccolato fondente. Lo troviamo nella collezione L’Intemporel di Franck Provost, denominato Brun Cashmere. Nonostante il colore sia monocromatico troviamo delle leggerissime sfumature più chiare che accentuano il movimento naturale del capello. Questa combinazione di elementi si adatta perfettamente a capelli lunghi e di media lunghezza. Nell’insieme, parliamo di un taglio raffinato che riesce ad attirare l’attenzione nonostante la naturalità del colore. Questo succede soprattutto per la luminosità del capello, come sottolinea sempre Frank Provost «con i nuovi trattamenti dedicati vado ad accentuare la lucentezza».

L’effetto glossy è evidente anche nei lavori di Toni&Guy, ideali per tutte le pelli, ma soprattutto per quelle più scure e olivastre. Anche l’Oreal Professional lancia il French Glossing, anche se in questo caso le radici scure sono abbinate alle lunghezze sfumate.

Quando si parla di sfumature, non si può non menzionare l’ultimissima tendenza dell’inverno 2021/2022. Il balayage conquista sempre più affezionati, attirando la luce nei punti giusti e creando movimento in un colore altrimenti omogeneo. Ma non solo, Davines propone un bob cut scalato tipico degli anni ’90, dove però si alternano toni freddi e caldi nei ciuffi che incorniciano il viso. Mentre, Jean Louis David nel suo servizio “Rocking Light” crea schiariture su ciuffi e frangette, colorando solo una stretta porzione dei capelli dalla base alle punte.

Invece, se siamo in cerca di ispirazione anche per il taglio, questi sono quelli che ci faranno ringiovanire anche di 10 anni.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te