Avrebbe poche proteine e niente lipidi questo alleato della dieta che brucerebbe i grassi con fosforo, potassio e vitamine pregiate

Ci sono frutti che sono ricchi di proprietà benefiche e che spesso sono trascurati nonostante l’importanza che avrebbe una loro integrazione nella nostra dieta. Questi frutti in particolare contengono flavonoidi, che agirebbero come antiossidanti naturali, migliorerebbero la circolazione sanguigna, combatterebbero la ritenzione idrica. Contengono vitamina C e A e vitamina B1, B2 e B3. Manterrebbero bassi i livelli di glicemia e colesterolo e, grazie alle fibre, darebbero un senso di sazietà molto importante durante la dieta.

Sono le amarene, la varietà più diffusa di ciliegio aspro o acido, i cui frutti rossi hanno un sapore amarognolo. Sono spesso utilizzate sotto spirito per la creazione di liquori o confetture. In ambito medicinale, non si possono dimenticare le capacità lenitive delle vie urinarie proprio per via degli effetti diuretici. Sarebbero ottime per la cistite. In generale, l’amarena sarebbe considerata un’erba medica.

Ottima alternativa

Con 100 grammi di amarene assumiamo 42 calorie di cui il 92% sono carboidrati. L’amarena avrebbe poche proteine e niente lipidi, ma ha una buona quantità di fosforo e potassio. In 100 grammi ci sono 17 mg di fosforo e ben 114 di potassio. Sarebbero molto importanti durante la dieta perché mangiandone una decina durante gli spuntini calmerebbero la fame nervosa ripulendo il sangue dai grassi.

Possono essere consumate come frutta fresca o sotto forma di marmellata oppure utilizzate per farcire dolci dietetici e privi di glutine. La mostarda di amarena, per esempio, ha un sapore originale ed è buonissima per condire la carne bollita o le carni bianche che sarebbero importanti durante la dieta. Se vogliamo preparare una bibita fresca e nutriente ideale per l’estate, invece, lo sciroppo di amarena fatto in casa ci permette di ottenere un’ottima alternativa alle bibite gassate o alcoliche. Anche le bagne analcoliche per dolci risulterebbero molto gustose.

Avrebbe poche proteine e niente lipidi questo alleato della dieta che brucerebbe i grassi con fosforo, potassio e vitamine pregiate

Se vogliamo preparare un frullato di amarene fatto in casa, procuriamoci 100 grammi di amarene, 4 cucchiaini di zucchero e 300 ml di latte freddo. Laviamo le amarene ed eliminiamo il nocciolo, quindi frulliamole con zucchero e latte. Si tratta di una ricetta semplice che può essere decorata con piccoli pezzi di frutta. È un modo molto veloce di ottenere una bibita gustosa e di sfruttare i benefici del frutto. Naturalmente, assumendo anche una buona quantità di calcio grazie al latte.

Un’idea entusiasmante per il mese di luglio è lo smoothie, che possiamo ottenere con 300 ml di latte, 100 grammi di panna fresca, 200 grammi di ghiaccio e 100 grammi di amarene fresche. Frulliamo tutti gli ingredienti nel mixer tranne il ghiaccio che aggiungiamo in un secondo momento, lasciamo riposare per qualche minuto e inseriamo le amarene fresche. Manteniamo il composto uniforme quando aggiungiamo il ghiaccio. Sarà una bevanda estremamente nutriente, formidabile contro caldo e stanchezza.

Lettura consigliata

Sgonfiamo la pancia sentendoci rilassati in spiaggia con questo antibiotico naturale privo di controindicazioni e ottimo con zenzero e limone

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te