Avevano ragione le nostre nonne ad utilizzare questi trucchetti per non avere mai più i calzini spaiati

Quante volte abbiamo pensato che i calzini fossero dotati di vita propria e che si andassero a nascondere da soli. Accade infatti a tutti di ritrovarsi inspiegabilmente con un mucchio di calzini diversi per colore e modello. I più audaci li indossano seppur spaiati spacciandoli come un tocco di stile personale.  Coloro che sono più legati alla tradizione classica invece cominciano una caccia al tesoro, che di solito non dà risultati di successo. La ragione per cui i calzini si spaiano è fondamentalmente che sono tanti i momenti in cui una coppia di calzini si separa senza che ce ne rendiamo conto. Può essere infatti che uno dei due venga distrattamente lasciato in palestra, in piscina o che inavvertitamente sia spinto sotto al letto o in un anfratto del divano.

Ebbene non possiamo che ricorrere agli insegnamenti della tradizione per risolvere questo annoso problema. Infatti avevano ragione le nostre nonne ad utilizzare questi trucchetti per tenere sempre una coppia di calzini uguali a disposizione dei propri cari.

Il segreto è riunire ogni paio non appena li togliamo dai piedi. I metodi per farlo sono vari, ognuno potrà scegliere quello che gli è più congeniale.

Avevano ragione le nostre nonne ad utilizzare questi trucchetti per non avere mai più i calzini spaiati

Si può scegliere di appallottolare il paio non appena rimosso. Poi possiamo predisporre una cesta solo per le calze da lavare. In alternativa possiamo infilarle in una vecchia federa o in un’apposita sacca per il lavaggio in lavatrice. Attenzione a liberare i calzini dalla pallottola prima di inserirli in lavatrice, altrimenti non sarebbero ben lavati. Se abbiamo optato per le ultime due scelte possiamo infilare la federa o la sacca direttamente nel cestello della lavatrice. Qualora invece le calze siano raggruppate nella cesta suggeriamo di separare i due pezzi di ogni paio dalla pallottola. Per evitare che si disperdano nel corso del lavaggio pinziamoli insieme con una mollettina. Scegliamone una di piccole dimensioni in modo che non si creino danni alla lavatrice durante la rotazione del cestello.

Per i pigri e i precisini

Quelli che sono disordinati cronici, pigri o non hanno voglia di dedicare un attimo di tempo ad appaiare i calzini possono optare per un’ultima opzione. Ebbene acquistare calze tutte dello stesso modello e colore è senza dubbio la soluzione più adatta. Così, via via che un calzino rimarrà da solo, si potrà riappaiarlo ad un altro rimasto solo.

I più precisi e pazienti invece scelgono di contare i pezzi all’ingresso della lavatrice e all’uscita. In questa maniera se ne manca uno dal conteggio vanno direttamente a cercare negli anfratti della lavatrice per riassociare i calzini

Lettura consigliata

Il rimedio che pochi conoscono per dire addio al cattivo odore all’avvio della lavatrice e della lavastoviglie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te