Attenzione perché queste spie dicono che ormai blatte e scarafaggi orribili infestano la casa diffondendo malattie

Per la sua sconvolgente resistenza, la diceria, è che questo insetto sarebbe l’unica specie in grado di sopravvivere ad un olocausto nucleare. Ridimensionando un po’ la cosa, in effetti, blatte e scarafaggi, sopravvivono a condizioni estreme, creando covi in casa e diventando un potenziale rischio per l’uomo. Già, perché a differenza di altri insetti infestanti, come le formiche o le cocciniglie, gli scarafaggi sono pericolosi per la nostra salute. Sarebbe bene, comunque, dire addio all’incubo di formiche in casa e terrazzo con questo rimedio che tutti abbiamo in dispensa per evitare ulteriori fastidi. Infatti, le possibili malattie portate dagli scarafaggi già dovrebbero essere sufficienti.

Orripilanti portatori di malattie

Questi insetti prediligono ambienti umidi e al buio e, infatti, è possibile trovarne dietro ai mobili della cucina o nelle fessure del muro. Se, poi, vicino casa abbiamo delle fognature, i cambi di temperatura faranno sbucare un esercito di blatte e scarafaggi a caccia di cibo. Questi, attraverso i batteri che portano addosso, possono trasmettere malattie tremende per l’uomo, tra cui:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim
  • Epatite;
  • Gastroenteriti;
  • Tifo;
  • Tubercolosi;
  • Salmonella.

Dunque, prima che sia troppo tardi, dovremmo fare da subito attenzione alla presenza di questi terribili animali intercettando alcuni segnali.

Attenzione perché queste spie dicono che ormai blatte e scarafaggi orribili infestano la casa diffondendo malattie

Per quanto possa apparire innocuo, il primo sintomo che la casa è infestata dagli scarafaggi è sorprenderli a girare alla luce del Sole. Le blatte sono animali notturni, dunque, vederle sui muri in pieno giorno è un lampante segnale di infestazione avanzata. In tal caso, dovremmo intervenire tempestivamente, cercando di contenere i danni il prima possibile. Esistono, infatti, indizi che possiamo cogliere per intercettare in tempo utile il problema: uova ed escrementi. Attenzione perché queste spie dicono che ormai blatte e scarafaggi orribili infestano la casa diffondendo malattie e sguazzando negli angoli sporchi e bui delle stanze. Ma vediamo come riconoscerle.

Fino a 50 uova in una volta sola

I blattoidei possono produrre fino a 50 uova in una sola volta, deponendo la cosiddetta “ovoteca” o “ooteca”, una membrana contenete tutte le uova. Possiamo riconoscere le ooteche grazie alla loro forma simile ad un chicco di riso di circa 1 cm e il colore marrone. Le feci invece sono piccole e nere, ma entrambe compaiono nelle dispense e soprattutto negli angoli della cucina. Alcuni scarafaggi possono produrre fino a 60 ooteche, dunque se notiamo questi mucchi d’uova dobbiamo intervenire immediatamente. Possiamo prelevare le ooteche e, portandole il più lontano da casa, romperle o bruciarle. In alternativa, è consigliato disinfettare immediatamente con prodotti alcolici o chiamare ditte di disinfestazione per evitare che il problema sia irreparabile.

Approfondimento

Mai più odiatissimi pidocchi delle piante con 3 pesticidi naturali fai da te per orto e terrazzo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te