Attenzione perché la glicemia schizza in alto con questi alimenti a forte indice glicemico 

Cerchiamo di fare tutti attenzione alla quantità di zuccheri che ingeriamo, ma forse poco alla loro qualità. Eppure anche questa entra nella capacità di far salire velocemente la glicemia e influire sul diabete. Allora attenzione perché la glicemia schizza in alto con questi alimenti a forte indice glicemico.

Stessa quantità ma a velocità diverse

Gli alimenti non hanno tutti lo stesso potere d’influire sulla glicemia, cioè la stessa capacità di farla saltare in alto. Per questo motivo si dice che un alimento ha un basso o alto indice glicemico. Se ingeriamo 50 gr di carboidrati da fagioli secchi e 50 gr di carboidrati provenienti da pane bianco, l’influenza sulla glicemia non è la stessa. Quei 50 gr di carboidrati contenuti nel pane bianco, agiranno sulla glicemia in modo molto più veloce di quelli contenuti nei legumi secchi. Scopriamo allora l’indice glicemico dei vari cibi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Attenzione perché la glicemia schizza in alto con questi alimenti a forte indice glicemico

Un cibo a basso indice glicemico significa che fa salire la glicemia più lentamente rispetto ad uno ad alto indice. Vediamo allora quali sono gli alimenti ad alto e basso indice glicemico, secondo la Tavola Internazionale dell’Indice Glicemico.

Alimenti ad alto indice glicemico

Tra gli alimenti a maggio indice glicemico troviamo: zucchero 100, patate bollite 96, riso brillato 89, riso soffiato 87, miele di acacia 87, corn flakes 81, pizza 80, pane senza glutine 80, fiocchi di cereali al cioccolato 76, pane integrale 74, pane bianco 72, anguria 72, pane all’olio 72, popcorn 72, banana70.

Medio indice glicemico

Chi invece presenta un medio indice glicemico sono: grissini 69, gnocchi di patate 68, ananas 66, couscous 65, muesli 64, zucca 64, barretta cereali 61, biscotti secchi 61, kiwi 58, spaghetti 58, saccarosio 58, pane di segale 58, riso basmati 58, patatine in busta 54, piselli 54, grano saraceno 54, pasta ripiena 53.

Basso indice glicemico

Riso integrale 50, Cracker 49, marmellata di arance 48, pasta all’uovo 46, succo d’arancia 46, uva bianca 46, biscotti d’avena 45, mandaranci 43, fragole 40, mele 39, riso parboiled 38, fagioli 37, ceci 36, carote 35, orzo perlato 35, albicocche 34, arancia 33, lenticchie 29, ciliegie 22, yogurt 19, latte intero 11, noccioline 7.

Risulta chiaro che soprattutto per chi soffre di diabete, è necessario fare attenzione ai cibi ad alto indice glicemico. Questi fanno alzare subito gli zuccheri nel sangue, a differenza invece di quelli a basso indice glicemico. Una tabella che può rivelarsi molto utile nella vita quotidiana per scegliere con cura i cibi da mettere in pentola.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te