Attenzione alla scadenza della Rottamazione cartelle perché è il 9 agosto, lo dice l’Agenzia delle Entrate

Pubblicato il nuovo calendario della Rottamazione ter. Questa è l’ultima chiamata per saldare i debiti con il Fisco. Infatti, bisogna fare attenzione alla scadenza della Rottamazione cartelle perché è il 9 agosto, lo dice l’Agenzia delle Entrate Riscossione. L’annuncio dell’AdER è arrivato dopo la pubblicazione della Legge 106/2021 nella Gazzetta Ufficiale. I nuovi termini prevedono il pagamento delle rate scadute nel 2020 entro il 31 luglio 2021, che essendo di sabato slitta al 2 agosto.

Inoltre, con i 5 giorni di tolleranza, l’ultimo giorno possibile per pagare le rate scadute del 2020 è il 9 agosto 2021. Quindi, per non perdere i benefici della Rottamazione ter, entro questa data, bisogna effettuare il pagamento. Ricordiamo che è sempre possibile chiedere una rateizzazione delle cartelle esattoriali da 72 a 120 rate.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Attenzione alla scadenza della Rottamazione cartelle perché è il 9 agosto, lo dice l’Agenzia delle Entrate

Ecco l’elenco delle nuove date di pagamento in base alle rate della Rottamazione, come già riportato nell’articolo nuovo calendario delle scadenze:

a) scadenze di febbraio 2020 scadono il 31 luglio 2021 ultimo giorno pagabili il 9 agosto 2021;

b) scadenze del 31 maggio 2020 scadono il 31 agosto 2021 (più 5 giorni di tolleranza);

c) scadenze del 31 luglio 2020 scadono il 30 settembre 2021 (più 5 giorni di tolleranza);

d) scadenze del 30 novembre 2020 scadono il 31 ottobre 2021 (più 5 giorni di tolleranza).

I contribuenti che sono in regola con i pagamenti del 2020 possono pagare  le scadenze del 2021 entro il 30 novembre 2021. Alla scadenza bisogna aggiungere i 5 giorni di tolleranza, quindi, l’ultimo giorno è il 6 dicembre 2021.

È importante pagare nel giorno prestabilito per non perdere i benefici della rottamazione ter.  Inoltre, per pagare è possibile utilizzare i bollettini ricevuti con la comunicazione dell’Agenzia delle Entrate Riscossione. Per coloro che hanno smarrito la comunicazione è possibile scaricarne una copia dal portare dell’AdER. Oppure si può chiedere copia all’ufficio territoriale.

Coloro che sono decaduti dal beneficio per tardivo, mancato o insufficiente versamento delle rate 2019 possono chiedere una rateizzazione delle somme ancora dovute. Per la nuova rateizzazione bisogna presentare domanda all’AdER, qui tutte le informazioni per come aderire ad un piano di rateizzazione

Consigliati per te