Attenzione agli alimenti fantasma presenti nel cibo che provocano ipertensione, colesterolo e glicemia

Se acquistiamo un wurstel al supermercato è vero che mangeremo della carne, ma quante altre cose sono contenute nella sua preparazione? Per questo è meglio fare attenzione agli alimenti fantasma presenti nel cibo che provocano ipertensione, colesterolo e glicemia.

Alimenti nascosti

Alcuni alimenti presenti nei cibi sono come fantasmi che passano inavvertiti, li mangiamo a volte senza rendercene conto. Fra questi ce ne sono tre comunissimi: il sale, lo zucchero e i grassi idrogenati.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Farebbe forse piacere ad una persona che ha bisogno di controllare la glicemia, sapere che nei sughi pronti c’è anche zucchero? O ad una persona che ha il colesterolo alto, che nella margarina nota per l’assenza di grassi animali, ci sono grassi idrogenati che fanno aumentare il colesterolo cattivo? Oppure ad una persona che soffre d’ipertensione, che mangiare a colazione una brioche, significa introdurre 0,4 gr di sale?

Per chi ha diabete e glicemia alta

Partendo da uno studio del Crédit Suisse Research Institute, l’OMS stabilisce che la dose giornaliera raccomandata di zucchero, è di 72,5 gr per gli uomini e di 55 gr per la donna. Le persone che hanno problemi con gli zuccheri nel sangue dovrebbero fare attenzione ad alcuni alimenti. Questi nascondono zucchero e fanno aumentare la glicemia. Contengono zucchero i sughi pronti, zuppe e verdure in scatola, pane preconfezionato, insaccati, Ketchup, aceto balsamico non di Modena DOP, cibi surgelati, yogurt magro e altri.

Per chi soffre d’ipertensione

Chi soffre di pressione alta certamente deve fare attenzione al sale. Quello che s’utilizza per l’acqua della pasta o sull’insalata è abbastanza evidente. Molto meno quello presente nelle merendine e biscotti per la colazione, bevande vegetali (ad esempio latte di soia e di riso), bevande gasate, succhi di frutta, bevande con integratori per lo sport; ketchup, maionese e margarina. Ci sono poi alcuni alimenti “senza sale”, cioè senza cloruro di sodio, ma semmai con sodio da altri composti come il nitrato di sodio, il bicarbonato di sodio ecc.

Attenzione agli alimenti fantasma presenti nel cibo che provocano ipertensione, colesterolo e glicemia

Per chi soffre di colesterolo ? È chiara la relazione che esiste fra grassi idrogenati e colesterolo cattivo secondo il Ministero della Salute. I grassi trans infatti fanno aumentare il colesterolo cattivo e diminuiscono quello buono causando problemi all’apparato cardiovascolare.

Molti sono gli alimenti che nascondono grassi idrogenati, soprattutto quelli dell’industria alimentare. Troviamo così la margarina, brioche, salatini, patate fritte surgelate, dadi da brodo, preparati per minestre, pesce surgelato impanato, pop-corn in busta, ecc.

Se desideriamo stare bene in salute, rivolgiamoci verso un’alimentazione per quanto possibile sempre più naturale e bilanciata.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te