Attenzione a non commettere questo comunissimo errore nella cura della pelle che lascerà il viso secco ed arrossato

Nella skincare routine, uno dei passaggi chiave è l’esfoliazione e questo si fa con gli scrub. Gli scrub viso sono prodotti che danno luminosità al viso, rendendo l’incarnato più omogeneo ed aiutando anche a mantenere più a lungo l’abbronzatura.

Lo scrub esfoliante è un gel, o una crema, da massaggiare sulla pelle del viso e poi da risciacquare per rimuovere ogni residuo. Questo prodotto contiene dei granuli abrasivi, che servono per rimuovere le cellule dell’epidermide ormai morte.

Ecco, quindi, perché lo scrub sia un passaggio fondamentale della skincare routine. Ma è necessario fare attenzione a non commettere questo comunissimo errore nella cura della pelle che lascerà il viso secco ed arrossato.

Benefici dello scrub

L’applicazione regolare di uno scrub viso permette di:

a) migliorare la circolazione e la microcircolazione: rimuovendo le cellule morte dal viso, lo scrub facilita il passaggio dell’ossigeno alle cellule vive del viso;

b) avere pori più stretti: questo, nel caso delle pelli grasse o impure, aiuterà a prevenire la formazione di inestetismi come brufoli o punti neri;

c) avere un viso più luminoso ed una pelle più omogenea e compatta.

Inoltre, esistono moltissimi scrub diversi e adatti ad ogni tipo di pelle. Gli scrub per pelli grasse sono perciò più aggressivi rispetto a quelli per pelli secche o sensibili ed è fondamentale usare il giusto prodotto.

Attenzione a non commettere questo comunissimo errore nella cura della pelle che lascerà il viso secco ed arrossato

Come descritto, esistono scrub specifici per ogni tipo di pelle, per cui l’errore comunissimo a molte persone è quello di scegliere lo scrub sbagliato. Il risultato sarà che la skincare non solo risulterà inutile, ma addirittura controproducente.

Questo è particolarmente grave quando una persona con pelle sensibile usa uno scrub per pelli grasse: il risultato sarà una pelle dolorante ed arrossata. Viceversa, uno scrub per pelli secche applicato su una pelle grassa sarà inutile, perché troppo delicato.

Altri piccoli errori che spesso le persone fanno sono:

a) fare lo scrub più di una volta alla settimana: soprattutto per chi ha una pelle sensibile, questo è da evitare assolutamente. Nel caso delle pelli grasse, anche due applicazioni alla settimana vanno bene, ma non di più;

b) applicare lo scrub sulla pelle non pulita: lo scrub si usa dopo aver deterso e sciacquato il viso, e applicato il tonico.

Per concludere, sono questi gli sbagli da non fare mai quando si usa uno scrub. Invece, se eseguito correttamente, questo passaggio renderà la pelle bellissima e luminosa.

Consigliati per te