Attenzione a non buttare le bucce delle patate perché possono farci risparmiare un sacco di soldi

Le patate sono amatissime da grandi e piccini. Con esse possiamo preparare gustosi piatti e contorni golosi.

Quando peliamo le patate per poi cucinarle, siamo soliti buttare via le bucce. In realtà, questi scarti alimentari sono molto preziosi.

Le patate sono ricche di nutrienti come potassio, fibre, vitamina C e manganese. Questi nutrienti rendono le patate una vera miniera di sali minerali.

Per questo motivo, dobbiamo fare attenzione a non buttare le bucce delle patate perché possono farci risparmiare un sacco di soldi.

Forse non tutti lo sanno, ma queste sostanze nutritive possono esserci molto utili. Spesso, gli scarti alimentari possono aiutarci sia per la cura della casa, sia per quella della persona. A questo proposito, abbiamo precedentemente spiegato che chi butta i fondi di caffè sta facendo un grave errore perché valgono oro.

Continuando a leggere questo articolo scopriremo alcuni usi straordinari delle bucce delle patate.

Attenzione a non buttare le bucce delle patate perché possono farci risparmiare un sacco di soldi

Forse non ci abbiamo mai pensato, ma le bucce delle patate sono ottime per fertilizzare le nostre piante. Essendo ricche di potassio, questo particolare fertilizzante naturale è perfetto per pomodori, meloni e angurie.

Per realizzarlo, lasciamo macerare per 2 giorni le bucce delle patate in 2 litri d’acqua. Frulliamo il macerato e diluiamolo in altri 2 litri d’acqua. Usiamolo per le nostre piante una volta al mese come fertilizzante a costo zero.

In alternativa, possiamo fare bollire le bucce in un litro d’acqua. Lasciamo riposare il tutto fino a quando sarà freddo e filtriamolo. Aggiungiamolo al terriccio delle nostre piante 2 volte al mese per arricchirlo di sali minerali.

Eliminare ruggine e calcare

La parte interna della buccia delle patate contiene l’acido ossalico. Questa sostanza è contenuta in diversi prodotti venduti per rimuovere la ruggine. Infatti, strofinare la parte polposa della buccia sugli oggetti arrugginiti aiuta a rimuovere lo strato di ruggine.

Inoltre, la buccia delle patate è in grado di rimuovere gli antiestetici aloni di calcare dalle superfici. Dunque, possiamo usarla sugli oggetti di metallo come i rubinetti.

Contro le scottature

Se ci siamo scottati la pelle, la buccia delle patate può esserci d’aiuto. Se si tratta di una scottatura superficiale possiamo applicare la buccia delle patate sulla zona da trattare.

Questo rimedio ci darà immediato sollievo alleviando velocemente i fastidi provocati dall’ustione. Raccomandiamo di non usare questo rimedio se siamo a conoscenza di qualche allergia. In questo modo potremo evitare eventuali reazioni cutanee.

Capelli danneggiati

I trattamenti che facciamo ai nostri capelli possono danneggiarli parecchio. Se abbiamo i capelli secchi e sfibrati, possiamo usare la buccia di patata per ripararli in modo naturale.

Tutto ciò che dobbiamo fare è bollire la buccia delle patate in acqua per qualche minuto. Una volta raffreddata, filtriamo l’acqua e con questa risciacquiamo i capelli.

Ripetere questa routine 3 volte la settimana per almeno un mese ci restituirà capelli più forti e ristrutturati.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te