Assolutamente da visitare in estate il fiordo più grande dell’Adriatico che si trova a 100 chilometri da Trieste

Giugno è il momento migliore, per chi può, per andare in vacanza. Le spiagge non sono ancora affollate, il verde predomina un po’ ovunque, i prezzi sono più contenuti. L’Italia offre tantissimo dal punto di vista paesaggistico e naturale. Espatriare per andare in vacanza, però, non è assolutamente sbagliato. In fondo, conoscere anche ciò che sta fuori dal nostro Paese è sinonimo di interesse e cultura. O meglio, dovrebbe essere, anche se spesso lo si fa solamente per mera convenienza.

La Croazia, soprattutto per quel che riguarda l’Istria, è quanto di più italiano ci sia fuori dalla nostra penisola. Un luogo davvero incantevole, ospitale, economico e con un mare davvero spettacolare. Sempre più turisti italiani la scelgono ogni anno, spinti dalla curiosità di chi vi ritorna parlandone benissimo. Siamo a pochi chilometri dal confine, abbiamo ancora dei vantaggi economici, anche se inferiori al passato e il cibo non si discosta molto dalle nostre prelibatezze. Per esempio, si possono assaggiare dei dolci che ricordano le crepes.

Poco lontano da Rovigno, uno dei gioielli dell’Istria, si trova una bellezza naturale mozzafiato, assolutamente da visitare. Stiamo parlando della valle del Lim, che si estende per 35 chilometri, dal Mar Adriatico, fin quasi all’interno dell’Istria, vicino alla città di Pazin. Al suo interno, ecco l’omonimo fiordo che si estende per una dozzina di chilometri.

Assolutamente da visitare in estate il fiordo più grande dell’Adriatico che si trova a 100 chilometri da Trieste

É il più grande dell’area adriatica, profondo fino a 30 metri, con una distanza massima tra sponda a sponda di circa 600. Lo incorniciano colline a strapiombo sul mare, che regalano degli scorci davvero unici.

L’acqua, al suo interno, è un misto tra la salata del mare e la dolce, per l’antico fiume Pazinčica che scorreva nella valle, ed è davvero pescosissima. Ostriche, orate e branzini la popolano in gran quantità, ma non solo. Alcuni ristoranti lungo il canale lo propongono a prezzi davvero contenuti. Inutile dire che gli amanti del pesce avrebbero un motivo in più per arrivare fino a qui.

Uno degli aspetti più particolari di questa zona è sicuramente la grotta di San Romualdo. Assolutamente consigliata una visita non appena riaprirà. Infatti è momentaneamente chiusa per motivi di sicurezza. Caratteristico il suo ingresso, alto poco più di 50 centimetri. Si trova a 120 metri sopra il livello del mare e i suoi corridoi si estendono per oltre 100. Abitata sin dall’antichità, all’interno si possono notare molte incisioni rupestri, addirittura risalenti a 30 milioni di anni fa. Qui poi si trova una rara specie di pipistrello ormai in via d’estinzione in Europa.

Un tour sulle colline, in bicicletta, è davvero consigliato per gli amanti del genere. Insomma, per chi deciderà di trascorrere le sue vacanze in Croazia è assolutamente da visitare in estate il fiordo più grande del Mar Adriatico, quello di Lim. Un’esperienza davvero suggestiva, da chiudere con qualche istantanea degli splendidi tramonti dall’alto.

Lettura consigliata

Si trova appena fuori dall’Italia questa pittoresca cittadina sul mare definita porta sul Mondo e piccola Venezia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te