Arriva dalla Corea il nuovo modo di lavare il viso con l’acqua frizzante per avere una pelle perfetta

In molti restano contagiati dal fascino dei riti di bellezza coreani, e di come le donne dedichino così tanto tempo alla cura ed alla pulizia della pelle. Arriva dalla Corea il nuovo modo di lavare il viso. L’ultima novità, in tema di bellezza arriva proprio da questo paese, si tratta della pulizia del viso con l’acqua frizzante. L’utilizzo dell’acqua frizzante avviene molto spesso, nei centri estetici e benessere sia della Corea che del Giappone, e viene impiegata anche per la creazione di molti cosmetici all’avanguardia.
A quanto pare, l’acqua frizzante pulisce la pelle più in profondità rispetto all’acqua del rubinetto, e il risultato è ritrovarsi con un incarnato sodo e luminoso.
L’acqua frizzante stimola la circolazione del sangue e accelera la rigenerazione e il rinnovo delle cellule. Quindi, nella nostra pelle penetrerebbero una maggiore quantità di ossigeno e più sostanze nutritive.
Sparirebbero o si ridurrebbero i segni dell’acne. Ci sarebbe ricambio cellulare e la luminosità del viso aumenterebbe visibilmente.
Un ulteriore effetto sarebbe una piccola esfoliazione causata dalle bolle. In questo modo la pelle risulterebbeà rinfrescata e ben pulita ma in modo naturale e senza l’azione aggressiva degli esfolianti.

Arriva dalla Corea il nuovo modo di lavare il viso con l’acqua frizzante per avere una pelle perfetta.

L’acqua gassata deterge la pelle delicatamente, perché ha un pH intorno a 5,5 al contrario di quello dell’acqua del rubinetto compreso tra 6,5 e 8,5.

Come godere dei benefici dell’acqua frizzante?
Per godere di questi benefici è semplicissimo. Basta procurarsi una bacinella e una bottiglia di acqua frizzante. Versare nella bacinella e aggiungere un po’ di acqua del rubinetto.
Immergere il viso per una decina di secondi. Dopodiché, tamponarlo delicatamente e poi stendere il nostro abituale detergente. Massaggiare e risciacquare nell’acqua gassata.
Oppure, procurarsi uno spruzzino, e spruzzare l’acqua sul viso, o ancora bagnare del cotone nell’acqua e tamponare la faccia.
Questa operazione va ripetuta due volte a settimana, se immergiamo il viso nell’acqua gassata. Più volte a settimana, se al contrario utilizziamo lo spruzzino.

Lettura consigliata

Come non ritrovarsi più con gli occhi e il viso gonfio al mattino bevendo una tisana e adottando semplici comportamenti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te