Anticipare l’autunno e costruire una serra invernale per piante e fiori

Parlare di allestire una serra autunnale, quando fuori fa ancora caldo potrebbe sembrare da pazzi. Eppure, la storia insegna che con le prime piogge del bosco, agosto rinfresca. È pur vero che negli ultimi anni ci siamo abituati a un autunno molto mite, ma dobbiamo ormai fare i conti un clima davvero pazzerello. Cosa, che deve quindi metterci nell’ordine di idee che tutto possa avvenire, anche l’arrivo del primo freddo. Per questo motivo è bene non farsi cogliere impreparati, magari iniziando proprio ad allestire una piccola serra. Tutti i nostri Lettori che si dedicano al pollice verde sanno infatti bene quanto potrebbe farci arrabbiare un improvviso gelo in grado di distruggere piante e fiori. Soprattutto quelle salutari e piacevoli. Andiamo, allora a vedere qualche suggerimento per la casetta dei fiori del nostro giardino.

Come fare una piccola serra invernale in giardino

Quando eravamo piccoli e avevamo qualche piantina nel giardino, la nonna ci aveva insegnato come utilizzare con intelligenza le bottiglie di plastica dell’acqua. Tagliandole e piantandole nella terra, a copertura di qualche piantina non troppo alta, avrebbero costituito un piccolo ma efficace piano di emergenza. Ovviamente oggi abbiamo un’ampia scelta di prodotti commerciali di riferimento, sia in vendita diretta che su Internet. Anzi, pur essendo un prodotto autunnale, potremmo trovarla magari anche scontata con gli articoli da giardino. E, a proposito di articoli in saldo, attenzione che magari non ci sia scontato un armadio di plastica da balcone. Quello, per intenderci per le scope, magari leggermente difettato e quindi in offerta, perché potrebbe essere una valida serra invernale per il giardino. Tenendo sempre conto di fare dei forellini per il passaggio dell’aria.

Anticipare l’autunno e costruire una serra invernale per piante e fiori

Ovviamente andando a parlare di una vera e propria piccola serra, magari fatta con paletti di alluminio e teli di nylon, il vero problema potrebbe essere la condensa. Parliamo sempre di tecniche e caratteristiche per gli amatori e non gli esperti che invece saprebbero come muoversi molto bene. Per tutti gli amanti del verde amatoriali invece, bisogna ricordare che maggiore sarà la temperatura della serra casalinga e più elevato sarà il tasso di umidità.

Cosa fare in caso di condensa

Qualora, con i primi freddi, dovessimo vedere che si forma nella nostra serra artigianale della condensa, dovremmo ricordarci di arieggiare almeno nelle ore più calde della giornata. Consideriamo che anche in una piccola serra amatoriale come potrebbe essere la nostra, d’inverno la temperatura dovrebbe almeno arrivare ai 5 gradi. Anticipare l’autunno e costruire una piccola serra invernale così da salvare piante e fiori di casa.

Lettura consigliata

C’è una pianta bella e robusta e che non muore mai, diventando la regina del nostro giardino anche se mancano le piogge e regna la siccità

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te