Altro che orchidee e ortensie, pochi conoscono questa pianta davvero meravigliosa che colorerà la casa e profumerà di primavera

La primavera è quasi alle porte e, sicuramente, non vorremmo farci trovare impreparati. Nel frattempo, dedichiamoci al nostro orto, perché è tempo di seminare dei legumi che terrebbero a bada colesterolo e glicemia. Chi è appassionato di giardinaggio, in questo momento, sta anche analizzando quale possibile pianta seminare.

Certo, le orchidee e le ortensie sono piante bellissime e di un’eleganza pura. Ma se vogliamo dare un tocco di originalità alla casa, prendiamo in considerazione anche l’idea di averne delle altre. Le piante non solo abbelliscono interni, giardini e balconi, ma ci aiutano anche con la muffa. Ecco quali sono quelle più indicate a catturare l’umidità.

Oltre a questi scopi, le piante possono anche proteggerci da occhi indiscreti. Un esempio, sono le piante rampicanti. Ed è proprio su queste che concentreremo la nostra attenzione, altro che orchidee e ortensie. Una casa deve essere bella e raffinata anche esternamente e, in questo, le rampicanti ci aiuteranno.

La Clematis montana

Pochi conoscono questa pianta che conferirà un tono di vivacità, grazie ai suoi colori che variano dal bianco al rosa. Questa pianta è davvero meravigliosa non solo per il colore, ma soprattutto perché ha una ricca fioritura.

Trattandosi di una pianta rampicante, sarebbe opportuno seminarla in giardino o in balcone, in prossimità di una parete. Oppure, potremmo optare per una parte che vorremmo “coprire”. Proprio per questo, è possibile piantarla anche in un vaso ampio. Un’altra caratteristica positiva di questa pianta è la sua crescita. Infatti, non ci sarà bisogno di aspettare chissà quanti mesi prima di vederla in tutta la sua bellezza.

A tal proposito, la Clematis montana è una pianta con l’innata predisposizione ad aggrapparsi e ad attaccarsi ad altre piante. Immaginiamoci quanto saranno belle le nostre pareti. Affinché tutto ciò sia possibile, dovremmo prenderci cura della pianta con delle piccole ma necessarie accortezze.

Altro che orchidee e ortensie, pochi conoscono questa pianta davvero meravigliosa che colorerà la casa e profumerà di primavera

Iniziamo dal terriccio. La Clematis montana ha bisogno di una terra umida e concimata e, allo stesso tempo, con pH acido. Alla base del vaso, dovremmo mettere, invece, della ghiaia o argilla espansa. Questa pianta resiste al freddo ma deve, necessariamente, essere esposta al sole.

Sarebbe opportuno innaffiarla frequentemente, specialmente all’inizio della primavera e in estate. Occhio anche alla concimazione, la quale deve essere effettuata almeno ogni due settimane. Il concime deve essere ricco di sostanze nutritive. Sarebbe il caso di scegliere un concime liquido, come la cenere diluita in acqua o un mix di caffè e banana diluiti in acqua.

Lettura consigliata

Metabolismo accelerato e scorta di vitamine con questo frutto da piantare per avere un raccolto salutare e rigoglioso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te