Altro che addominali e bicipiti, se facciamo questi 5 errori in palestra pancia piatta e muscoli tonici diventeranno un miraggio

In questi ultimi due anni è aumentato notevolmente il numero di persone che decidono di iscriversi in palestra o di iniziare ad allenarsi in casa. Sicuramente è un’ottima notizia per la salute e il benessere. Purtroppo, però, molti non riescono a dimagrire e a rimettersi in forma nonostante gli innumerevoli sforzi fatti. Il motivo è che, spesso, chi inizia a fare attività fisica lo fa poco consapevolmente e incappa in alcuni errori che vanificano tutto il lavoro. Quindi, altro che addominali e bicipiti, sono queste le cose su cui concentrarsi se vogliamo davvero avere una pancia piatta e un fisico ben definito.

Mai mangiare prima di andare in palestra

Molti credono erroneamente che pranzare o cenare prima di allenarsi o andare in palestra sia una buona idea per fare il pieno di energie. Nulla di più sbagliato. Mangiare prima dell’allenamento significa far lavorare il corpo sulla digestione. I muscoli non avranno il giusto apporto di sangue necessario e potremmo esporci anche al pericolo di crampi. Se proprio abbiamo fame, meglio uno snack ai cereali o un frutto prima di iniziare con gli esercizi.

L’importanza del riscaldamento

Uno degli errori più grandi che possiamo fare è quello di iniziare l’allenamento con pesi ed esercizi faticosi. È come se accendessimo l’auto in quinta. Il motore si rovinerà in poco tempo. Per questo è fondamentale riscaldarsi bene prima di partire con il lavoro fisico. Potrebbero bastare 20 minuti di camminata oppure 10 di corsa leggera o cyclette. Facendo così, il corpo sarà predisposto agli sforzi più impegnativi.

Cerchiamo di non esagerare e non superare i limiti

L’allenamento dovrebbe essere sempre progressivo e declinato in base al fisico e all’età. Sottovalutare questo aspetto non solo rende gli sforzi inutili. Mette a rischio anche la salute aumentando il pericolo di strappi, stiramenti e fratture. Per questo è fondamentale, almeno all’inizio, farsi seguire da un personal trainer qualificato.

Altro che addominali e bicipiti, se facciamo questi 5 errori in palestra pancia piatta e muscoli tonici diventeranno un miraggio

Un altro aspetto che moltissimi sottovalutano è l’importanza della respirazione durante l’allenamento. Fare gli esercizi in apnea toglie ossigeno al corpo e ai muscoli e potrebbe causare capogiri e svenimenti. Molto meglio diminuire i pesi e concentrarsi sulla respirazione. I risultati arriveranno più in fretta.

Al termine di ogni sessione di lavoro dovremmo ritagliarci 5-10 minuti per il defaticamento e lo stretching. Ci servirà per riportare l’organismo in equilibrio e per non stressare troppo la muscolatura. In più, riusciremo a rendere le fibre muscolari decisamente più elastiche e resistenti.

Approfondimento

Muscoli definiti e addominali a tartaruga anche dopo i 40 anni se impariamo ad allenarci senza fare questi errori

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te