Altamente saziante e depurativo questo delizioso ortaggio sarebbe fonte di acido folico e sali minerali e favorirebbe il transito intestinale

Non bisognerebbe mai sottovalutare l’importanza dei nutrienti che mettiamo in tavola. Vitamine e sali minerali aiutano il nostro organismo a stare in salute e, a volte, prevengono l’insorgere di alcune malattie.

Le vitamine del gruppo B sarebbero essenziali per mantenere il tono muscolare, indispensabili per i processi metabolici e per altre funzioni essenziali.

Svolge un ruolo significativo anche l’acido folico, anche detto vitamina B9, soprattutto per quanto riguarda la formazione di nuove cellule. Per esempio, le donne in gravidanza, per favorire lo sviluppo dell’embrione, dovrebbero assumerla in quantità superiore. Solitamente il fabbisogno giornaliero è di circa 0,2 mg, che potremmo assumere attraverso alcuni particolari alimenti.

Tra quelli che posseggono più vitamina B9 c’è il fegato, frutta come kiwi, arance, cereali, latte, ma anche la verdura. Nell’eventualità, invece, in cui dovessimo avere delle carenze di questo nutriente potrebbe portare anche all’anemia.

Altamente saziante e depurativo questo delizioso ortaggio sarebbe fonte di acido folico e sali minerali e favorirebbe il transito intestinale

Oltre le vitamine anche i sali minerali hanno un valore immenso, grazie a molti alimenti di stagione potremo infatti riuscire ad assumere entrambi senza rinunciare al gusto.

Non possiamo sbagliare se integriamo nella nostra alimentazione gli ortaggi freschi del periodo, anche perché alcune specie sono in grado di apportare molti altri benefici. In questo periodo oltre a broccoli, cavolfiore, cardi e carciofi potremmo mangiare una verdura che in realtà ha origine belghe.

Si tratta proprio dell’indivia belga, detta cicoria witloof, ovvero a foglia larga, il suo colore è bianco con sfumature gialline, tendenti al verde. Il sapore è leggermente amaro ma molto delicato ed è possibile mangiare le foglie, molto croccanti. Proprio per questa ragione sembrerebbe riempire e dare la sensazione di sazietà. Ma non è l’unico pregio, è ricca di vitamina A e C, ma soprattutto B9, è diuretica e ricca di acqua e minerali come calcio e fosforo.

Sembrerebbe utile a contrarre i muscoli, a coagulare il sangue, altamente saziante e depurativo, dunque, questo delizioso ortaggio fonte di acido folico e sali minerali favorirebbe il transito intestinale. Potrebbe infatti avere un leggero effetto lassativo e sarebbe ideale da mangiare durante una dieta ipocalorica.

L’indivia belga a tavola

Siamo abituati a mangiarla cruda semplicemente sotto forma di insalata, condita con olio, sale e limone. Dato il suo gusto particolare, è consigliabile aggiungere altri ortaggi più dolci come le carote, con una manciata di noci o mandorle. Se invece preferiamo cucinarla, potremmo farla gratinata al forno ripiena con formaggio o appassita in padella con un cucchiaio di aceto balsamico o all’interno di uno stufato di verdure.

Approfondimento

L’ortaggio invernale poco calorico simile al sedano che regolerebbe i livelli di glucosio e il transito intestinale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te