Addominali di marmo senza fastidiosi dolori alla schiena con questa tecnica segreta che tanti ignorano

L’universo del fitness attrae tantissime persone che vogliono mettersi in forma e sentirsi bene con se stessi.

Fare sport permette di sfoggiare un bel fisico, ma al contempo liberare il corpo e la mente. Si sa infatti che il benessere a 360 gradi è un intreccio tra serenità psicologica e salute fisica.

D’altra parte, non possiamo negare che negli ultimi anni vi sia un’attenzione sempre maggiore alla linea e ad un corpo sodo e tonico. Ecco perché sono in tanti ad iscriversi in palestra, seguire tutorial su internet e tenere a bada la loro fame vorace.

Essere in forma è un percorso che passa sia dalla tavola che dalla sala attrezzi ed oggi Noi della Redazione vogliamo occuparci di allenamento. Chi ha a cuore la propria tartaruga dovrebbe conoscere un trucchetto che permetterà di ottenere addominali scolpiti senza ricorrere ad attrezzi vari. Vediamo di cosa si tratta.

Addominali di marmo senza fastidiosi dolori alla schiena con questa tecnica segreta che tanti ignorano

Quando pensiamo agli addominali, ci viene subito in mente la classica panca. Bene, è necessario utilizzare gli strumenti adatti, ma è anche importante conoscere alcune regole fondamentali.

Non solo perché ci consentono di raggiungere gli obiettivi sperati, ma anche perché ci evitano possibili infortuni. Difatti, allenandoci in modo scorretto, rischiamo strappi o in generale danni fisici che richiedono tanto tempo per guarire.

E come evitiamo di farci del male, specialmente se facciamo gli addominali? Tanti sanno che il classico movimento da “sali e scendi” potrebbe causare dolore alla schiena. In questi casi, l’errore sta nello forzare la schiena anziché l’addome. Così, non alleniamo la nostra tartaruga ma, al contrario, graviamo sul nostro povero dorso. E non è finita qui, perché la vera tecnica segreta è un’altra ancora e tanti sbagliano a sottovalutarla.

La discesa

Ecco come avere addominali di marmo senza fastidiosi dolori alla schiena con questa tecnica segreta che tanti ignorano: controllando la fase di discesa. Quando in passato abbiamo imparato a fare gli addominali, ci siamo convinti che l’importante sia la fase di salita. Purtroppo non è del tutto corretto, perché una fase fondamentale durante questo tipo di esercizi è la discesa. È questo il momento principale in cui si controlla ancora la forza e si fa forza sull’addome. Inoltre, questo ci permette di non gravare in alcun modo sulla schiena. Nessun attrezzo, nessuna strategia complessa, solo una piccola attenzione in più che d’ora in poi non potremo certamente ignorare.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te