Addio alla puzza di broccoli e altre verdure che infestano tutta casa grazie a 3 metodi infallibili

Chi cucina lo sa, combattere contro gli odori sgradevoli che alcuni alimenti sprigionano durante la cottura non è sempre facile.

Inoltre, alcuni cibi sembrano infestare letteralmente tutta la casa con il loro profumo inconfondibile che si fa sentire anche dopo diversi giorni dalla cottura.

Nel periodo autunnale, broccoli e altre verdure dal profumo intenso, saranno sia gli amici e i nemici di chi vuole portarli in tavola.
Buoni e ricchissimi di gusto, questi alimenti fanno parte di quella lunga lista di cibi che non daranno scampo alla cucina, come il pesce, le uova o la frittura in generale.

Tuttavia, non bisogna farsi scoraggiare da questo piccolo inconveniente. Cucinare è un’attività terapeutica per la mente e per il corpo e non può essere abbandonata per il timore di rendere l’aria di casa poco piacevole.
Per ovviare a questa problematica esistono tantissimi trucchetti e piccoli escamotage fai da te che ci aiuteranno a contrastare la puzza in pochi minuti.

Consigli utili

In diversi articoli precedenti avevamo già parlato di come poter correre ai ripari, combattendo contro i cattivi che spesso si formano in cucina.
Ad esempio, si consiglia di non perdersi questi 4 trucchi semplici e veloci per eliminare la puzza non solo dopo la cottura dei cibi ma anche nelle dispense e nel frigorifero, causata da muffe e alimenti deperiti.

Prima di capire come dire addio alla puzza di broccoli e altre verdure che infestano tutta casa grazie a 3 metodi infallibili, suggeriamo anche qualche piccola astuzia per scrostare il forno. 5 metodi facilissimi per pulire il forno in 5 minuti, utili soprattutto dopo la cottura di cibi dall’odore intenso.

Dunque, ora siamo pronti per scoprire altre semplici tecniche per non far diffondere in casa l’odore di verdure dall’odore potente. Ci soffermeremo sui broccoli ma questi metodi andranno bene anche per gli altri alimenti che emanano cattivi odori.

Addio alla puzza di broccoli e altre verdure che infestano tutta casa grazie a 3 metodi infallibili

I broccoli sono prodotti amatissimi e ottimi da mangiare conditi con olio a crudo e una spruzzata di limone.
Prima, però, bisogna farli sbollentare, cuocere a vapore oppure in padella. Ed è in questo istante che si diffonde l’odore sgradevole dell’alimento.

Dunque, durante la cottura a vapore, basteranno 2 foglie di alloro nell’acqua per contrastare e neutralizzare la puzza dei broccoli. Chi non possiede l’alloro può aiutarsi con una stecca di cannella.

Quando, invece, i broccoli vengono bolliti, nell’acqua insieme all’alloro è meglio aggiungere anche una patata.

Chi, invece, vuole cuocere i broccoli in padella può optare solamente per le 2 foglie di alloro oppure per il succo di mezzo limone.

Inoltre, per amplificare l’effetto si consiglia di lavare la verdura in una miscela di acqua e aceto.

Approfondimento

Mai più strofinacci macchiati grazie a questi trucchetti formidabili, facili e veloci da provare subito

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te