Addio al mal di schiena al risveglio con questi veloci esercizi adatti anche agli over 60

Uno degli “acciacchi” più diffusi, soprattutto da una certa età in poi, è sicuramente il mal di schiena; tuttavia, anche i più giovani non ne sono affatto immuni.

Per scongiurare questo fastidioso problema è sicuramente fondamentale mantenere un peso adeguato e svolgere una regolare attività fisica.

Facile a dirsi, decisamente più difficile a farsi!

È infatti sempre più complicato ritagliare del tempo per noi stessi tra lavoro, faccende domestiche e a volte ben oltre l’agognata pensione.

Ma possiamo dire addio al mal di schiena al risveglio con questi veloci esercizi adatti anche agli over 60, da svolgere quando si è ancora distesi.

La salute in effetti può partire anche dal letto, ancor prima di alzarsi.

Addio al mal di schiena al risveglio con questi veloci esercizi adatti anche agli over 60

Per avere la massima efficacia da questi esercizi, mentre li facciamo è importante essere consapevoli del proprio respiro.

È importante ricordarsi di inspirare mentre torniamo in posizione di partenza ed espirare nel momento in cui sentiamo le fasce muscolari allungarsi.

Esercizio 1

Supini, a pancia in su andiamo a flettere prima una gamba e poi l’altra, portando il ginocchio verso il petto ed allungando lentamente. Ripetere 10/11 volte per gamba.

Esercizio 2

Sempre sul letto in posizione supina ma con le gambe piegate e con le mani distese lungo il corpo, da qui cerchiamo di sollevare i glutei come a creare un ponte. Durante l’esercizio occhi a mantenere bene le braccia distese e senza gravare sul collo.

Esercizio 3

Ancora distesi rilassati e con le gambe distese eseguire dei movimenti alternati, tirando un piede verso di noi e spingendo l’altro in avanti. Ripetere per circa 12 volte.

Alziamoci e facciamo un piccolo sforzo

Per quelli più in forma è possibile alzarsi dal letto e dedicare qualche minuto, a seconda della resistenza personale, a questi altri 3 esercizi che attivano e rinforzano la muscolatura.

1) In piedi con le mani sui fianchi, alzare in modo alternato le ginocchia verso l’alto fino a formare un angolo di circa 90 gradi.

2) Spingere sulle punte dei piedi ed alzare i talloni da terra.

3) Fare dei leggeri squat, piegandosi fino quasi a sedere sul letto senza appoggiare i glutei. Nel fare il movimento portare avanti le braccia, avendo cura di non superare con il ginocchio la punta del piede.

Ovviamente gli esercizi proposti sono destinati a soggetti in buona salute, per questo in presenza di particolari patologie è sempre opportuno consultare un medico.

Per tutti gli altri, dedicare con costanza pochi minuti al giorno allo svolgimento di questi semplici esercizi potrebbe fare davvero la differenza.

Approfondimento

Come bruciare tantissime calorie con queste 6 attività adatte sia ai pigri che ai più allenati

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te