Addio agli acari grazie a questi semplici trucchi davvero efficaci che in pochi conoscono

Gli acari sono un nemico con cui praticamente tutti abbiamo a che fare. Silenziosi ed invisibili si trovano ovunque nelle nostre case creandoci grossi problemi di salute.

Si tratta di microorganismi grandi appena 0,3 mm. Praticamente impossibili da vedere ad occhio nudo, si concentrano da 10 a 1000 in ogni grammo di polvere. Le stanze preferite dove maggiormente si trovano sono pertanto la camera da letto e il salotto. Letto, materasso, cuscini, ma anche divani, libri, tappeti e peluches rappresentano i loro habitat preferiti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Purtroppo gli acari costituiscono una delle principali fonti di allergia. Provocano infatti a moltissime persone reazioni allergiche più o meno gravi. Le forme più classiche sono rinite, irritazioni cutanee, congiuntivite e lacrimazione degli occhi. Ma nei casi più gravi si può arrivare a vere e proprie crisi di asma.

La reazione si scatena quando il soggetto viene a contatto con gli escrementi e/o gli enzimi digestivi del microorganismo.

Fare la guerra agli acari non è semplice. Esistono però alcuni accorgimenti che possono rendergli la vita difficile e migliorarla invece per chi è allergico. Scopriamo insieme qualcosa di più.

Addio agli acari grazie a questi semplici trucchi davvero efficaci che in pochi conoscono

Come abbiamo accennato, gran parte degli acari vive nel nostro letto: sui materassi, sui cuscini e tra le lenzuola. Qui, infatti, questi microrganismi si cibano di piccolissimi frammenti di forfora e pelle che tutti noi produciamo nel corso della notte.

Può risultare utile ed efficace cambiare spesso le lenzuola e arieggiare ogni giorno la stanza.

Quando però si cambiano le lenzuola, è bene conoscere alcuni trucchi per rendere davvero efficace il nostro lavaggio.

Consigli per il lavaggio

Lenzuola e federe vanno lavate da sole. Anche se la lavatrice non è a pieno carico, non mescolare mai la biancheria del letto con altri capi quali asciugamani, strofinacci e magliette. Gli acari intrappolati nelle lenzuola andrebbero infatti ad intaccare gli altri capi.

Impostare una temperatura di lavaggio elevata, non meno di 55 gradi.

Risciacquare infine con acqua fredda e far asciugare al sole. In inverno, se possibile, utilizzare l’asciugatrice.

Preferire un detersivo di buona qualità e particolarmente efficace. Per renderlo ancora più potente, si consiglia di aggiungere qualche goccia di olio di eucalipto o di olio di cedro.

Una volta concluso il lavaggio, sciacquare il cestello della lavatrice con acqua molto calda per essere sicuri di aver eliminato del tutto gli odiati parassiti.

Abbiamo così scoperto com’è facile dire addio agli acari grazie a questi semplici trucchi davvero efficaci che in pochi conoscono.

Ricordiamo infine che gli acari si sviluppano con più facilità negli ambienti molto umidi. Cercare quindi di mantenere in casa un valore di umidità relativa al di sotto del 60%.

Approfondimento

Come pulire in maniera rapida e veloce la zona più insidiosa e nascosta della casa a cui di solito non ci si pensa

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te