Come e quando sfruttare il prossimo movimento direzionale delle azioni Grifal?

Come e quando sfruttare il prossimo movimento direzionale delle azioni Grifal?

Dopo l’ampio movimento del mese di marzo le quotazioni si sono mosse all’interno di uno stretto trading range. Ora bisogna capire da che parte si potrebbero muovere le azioni Grifal. Che la situazione sia complessa e incerta si capisce anche dalla mancata reazione del mercato agli ottimi dati societari relativi al bilancio 2020. Il futuro, però, è dalla parte di Grifal. Uno dei suoi punti di forza, infatti, rimane ancora il ritmo al quale cresceranno gli utili nei prossimi anni. Secondo gli analisti gli utili della società cresceranno a un ritmo eccezionale rispetto ai suoi competitors. Per i prossimi tre anni, infatti, sono attesi crescere a una media dell’86% all’anno, mentre la media del settore di riferimento crescerà al ritmo del 19% all’anno.

Queste previsioni sono supportate da un dato molto importante, la crescita della richiesta di packaging ecosostenibili. A seguito dei cambiamenti imposti dalla pandemia, infatti, le aziende hanno dovuto confrontarsi con l’accelerazione di alcuni trend, dalla necessità di una crescente digitalizzazione alla maggior richiesta di sostenibilità. In quest’ultimo settore Grifal ha un ruolo molto importante e sta anche aumentando la sua capacità produttiva.

Questo scenario che vede un futuro in crescita per Grifal è ben riassunto nelle raccomandazioni degli analisti che hanno un consenso medio comprare e un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 30% circa.

Tornando al grafico notiamo che le quotazioni si sono mosse all’interno di un ampio range individuato dai livelli 3,19 euro e 4,01 euro. Solo quando le quotazioni romperanno uno dei due livelli indicati potremmo attenderci la ripresa di un forte movimento direzionale. Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura con un potenziale rialzista di circa il 60%. Al ribasso, invece, le quotazioni potrebbero ritornare in area 2 euro per un potenziale ribasso del 50% circa.

Come e quando sfruttare il prossimo movimento direzionale delle azioni Grifal? Le indicazioni dell’analisi grafica

Grifal (MIL:GRAL) ha chiuso la seduta del 13 settembre a quota 3,70 euro in ribasso dell’1,07% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

grifal

 

Approfondimento

Questi titoli fanno correre Piazza Affari ma su quest’azione si scatenano gli acquisti

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te