A giugno per stare in forma e bene in salute è questa la frutta e la verdura che non dovrebbero mancare mai nella spesa e sulla nostra tavola

Il vecchio detto milanese: “Zucca e melone alla loro stagione”, come accade spesso con i proverbi, contiene una saggia verità. Se è vero che, con i prodotti surgelati, si potrebbe mangiare ogni cosa sempre, poterlo fare con frutta e verdura fresca è diverso.

Ci stiamo avvicinando all’estate e la gente pensa di più alla propria forma e a stare bene. Magari, negli ultimi mesi ci siamo cimentati con delle belle corse facendo esercizi specifici per perdere peso divertendoci. E vorremmo mantenere questo peso forma anche grazie alla tavola.

Sono questi i cibi che faranno bene al nostro corpo

Frutta e verdura, da questo punto di vista, sono fondamentali. E a giugno per stare in forma e bene in salute dovremmo acquistare questi specifici prodotti. Volendo, già adesso, visto che sono a disposizione sulle bancarelle e nei supermercati, preziosi anche per contrastare il caldo di questi giorni.

Certamente, un frutto che non dovrebbe mancare dalla nostra tavola, a giugno, è l’albicocca. Il frutto è molto ricco di acqua. In 100 gr se ne trovano 86,3 g, il che, quando abbiamo sete, è un dato fondamentale. In più, è un’ottima fonte di vitamine, a partire da quella C, così come la K.  Il consumo di albicocche è consigliato anche come fonte di sali minerali. La medicina popolare attribuisce all’albicocca benefici vari, come per le infiammazioni dell’occhio.

Amarene e ciliegie sono frutti che a giugno sono di casa.  Le ciliegie sono fonte di importanti minerali. In particolare, del potassio, fondamentale per tenere sotto controllo la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. Prezioso è anche il loro apporto di beta-carotene e di luteina e zeaxantina.

A giugno per stare in forma e bene in salute è questa la frutta e la verdura che non dovrebbero mancare mai nella spesa e sulla nostra tavola

Nella lista della spesa della frutta fresca di giugno dovremmo anche aggiungere fragole, lamponi, kiwi, mirtilli, pere, pesche, prugne e susine. E anche i limoni, pur essendo reperibili tutto l’anno, in questa stagione sono indicati.

Quanto alla verdura, sono davvero tante quelle che possiamo comprare a giugno per delle gustose insalate fresche. A partire dai bei pomodori sugosi che sono un’ottima fonte di antiossidanti. Il pomodoro è fonte di licopene che con altri carotenoidi ci protegge dall’azione dei radicali liberi. È anche ricco di betacarotene e vitamina C.

Da scegliere sono sicuramente le zucchine. Hanno il vantaggio di avere un basso apporto calorico e, grazie alle fibre, promuovono la regolarità intestinale. Hanno anche un alto contenuto di acqua che, in questo periodo, è perfetta per reintegrare i liquidi persi. Mangiandole, facciamo anche scorta di sali minerali come fosforo, ferro e calcio. Tra le altre verdure di giugno, davvero lunga la lista, vanno inseriti asparagi, barbabietole, carciofi, carote, cetrioli, cipollotti e fagiolini. Così come fave, lattuga, melanzane, peperoni, piselli, radicchio, rucola e sedano.

Approfondimento

Mangiarla fa bene alla salute ma ecco come capire se la frutta è realmente fresca e come conservarla per mantenerla più a lungo, evitando sprechi e perdite di soldi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te