5 consigli su come e quando fare la spesa spendendo poco senza rinunciare al gusto e alla salute più un segreto da tenere a mente

Fare la spesa per molti è un passatempo a cui dedicarsi anche quotidianamente. Avere il tempo per acquistare in maniera oculata dai negozietti di quartiere piuttosto che nei centri commerciali rende tutto più gradevole. Forse però la spesa improvvisata può incidere negativamente sul portafogli.

Molti fattori portano a spendere eccessivamente e, delle volte, a mangiare male.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Vedremo alcuni accorgimenti utili a perdere meno tempo, spendere meno e mangiare più sano.

5 consigli su come e quando fare la lista della spesa spendendo poco senza rinunciare al gusto e alla salute

Secondo l’ISTAT nei primi tre mesi del 2021 la spesa media mensile  delle famiglie è diminuita del 3,4% rispetto all’anno precedente, complice anche la crisi generata dal Covid 19. Ma anziché comprare meno si dovrebbe comprare meglio.

Primo fra tutti deve essere l’obiettivo di adottare uno stile di cucina semplice e soprattutto che utilizzi prodotti di stagione. Al bando, dunque, ricette troppo elaborate che richiedano troppi ingredienti.

Può essere d’aiuto in questo senso stilare un menù settimanale che includa piatti con ingredienti comuni. Questo aiuterà a pianificare la spesa e consumare completamente ciò che si acquista. Le ricette svuota frigo faranno il resto.

Altro suggerimento riguarda l’osservazione dei prezzi. Spesso si cade in errore considerando il costo a confezione e confrontando i prodotti in base a quanto indicato sul cartellino esposto. È bene invece osservare il costo al chilogrammo o al litro. In questo modo si riesce a valutare meglio e si possono acquistare confezioni più grandi che, seppure apparentemente più costose, in realtà fanno risparmiare. Naturalmente se si tratta di alimenti deteriorabili si dovrà valutare l’effettiva capacità di utilizzo o eventualmente la possibilità di congelare parte di quanto acquistato.

Si può anche decidere di acquistare quantità maggiori di prodotti a lunga conservazione che sono ottime basi per la preparazione dei piatti. In questi casi si può approfittare delle offerte speciali che vengono proposte anche grazie alle fidelity card. Tra i prodotti che si possono acquistare in scorta ricordiamo la pasta, il riso, i fagioli. Ma anche tonno in scatola, biscotti per la colazione e marmellate.

Dove e quando andare per pagare meno e riempire il carrello

Per ridurre il costo della spesa settimanale si può decidere di rinunciare al consumo di carne una volta a settimana e sostituirlo con i legumi. Si può acquistare pesce azzurro, meno costoso e più indicato per una dieta sana. Altri alimenti come uova e patate possono risolvere delle cene apportando i giusti nutrienti e non alleggerendo il portafogli.

Un ultimo consiglio riguarda il dove e quando acquistare. Spesso ci limitiamo a far la spesa nei supermercati più vicini per comodità o mancanza di tempo. Ma la comodità ed il tempo spesso si pagano. Dunque dare un’occhiata ai volantini non costa nulla ed in base alle offerte proposte si può pensare di spostarsi di qualche chilometro. Per sapere quando andare potrebbe bastare scegliere in base all’affollamento, un’informazione che ci viene fornita da Google Maps. Qui si trova l’indicazione in tempo reale di quanta affluenza ci sia in un luogo o lungo un tragitto. Dopo questi 5 consigli su come e quando fare la spesa ecco un segreto. 

Secondo alcune ricerche e statistiche il momento migliore per fare spesa risparmiando sarebbe il mercoledì poco prima dell’orario di chiusura dei negozi.

Lettura consigliata

Ecco come vivere più a lungo in salute e in forma fisica secondo questo segreto giapponese che attiverebbe i meccanismi della longevità anche dopo i 55 anni

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te