4 esercizi facilissimi per riattivare e accelerare il metabolismo dopo i 40 anni

Secondo gli esperti, il metabolismo è un insieme di processi biochimici fondamentali per produrre energia. Risorsa che viene introdotta nell’organismo soprattutto dall’alimentazione. Entrano, poi, in gioco altri fattori importanti, come la genetica, l’età, oppure lo stile di vita. Attenzione, però, perché l’energia che serve al nostro corpo per vivere viene incanalata nel concetto del metabolismo basale. Il metabolismo energetico, invece, varia a seconda dell’attività fisica che andremo a svolgere quotidianamente. Più aumenta l’esercizio fisico e più aumenta l’energia di cui abbiamo bisogno.

Quando rallenta il metabolismo?

In generale, si dice che il metabolismo è nel pieno delle sue prestazioni durante l’infanzia. Resta elevato fino ai 30 anni. Poi, pian piano si va verso una lenta e graduale diminuzione. Tra i 60 ed i 90 anni sembrerebbe calcare di circa l’8% ogni 10 anni. È possibile riattivare il metabolismo e quali sono i fattori su cui si può intervenire? Secondo gli esperti, ci sono diverse strategie. Innanzitutto, bisognerà puntare sull’alimentazione e sul consumo di energie. Tuttavia, il percorso è differente a seconda delle esigenze delle persone. Ad esempio, qualcuno potrebbe avere bisogno di dimagrire, qualche altro, invece, sono di tonificare i muscoli. A tal proposito, ricordiamo che esistono alcune strategie per dimagrire velocemente pancia e fianchi.

In linea generale il movimento fisico è importante non solo per perdere peso ma anche per mantenere attivo il metabolismo, soprattutto superati i 40 anni.

Dunque, ecco 4 esercizi facilissimi per riattivare e accelerare il metabolismo dopo i 40 anni

Prima di effettuare qualunque esercizio bisognerà ricordare di riscaldare i muscoli, così si eviteranno eventuali strappi.

Il primo esercizio è facilissimo e si potrà eseguire in qualsiasi momento della giornata. In piedi, con la schiena dritta e senza piegarla, sollevare una gamba alla volta e all’indietro e lentamente portare i talloni fino a toccare i glutei. Eseguire 15 piegamenti a gamba per 3 volte.

Per il secondo esercizio c’è bisogno di 5 oggetti da posizionare a distanza tra loro in modo da camminare a zig zag per girarci intorno. Eseguire l’esercizio per 10 volte in modo veloce.

Portare le ginocchia al petto è un altro buon esercizio per riattivare il metabolismo. Bisognerà stendersi su un tappetino, mettere le mani dietro il collo (incrociandole) e flettere le ginocchia fino a toccare il petto. L’esercizio dovrà durare almeno 5 minuti.

Infine, non tutti sanno che ballare è un ottimo esercizio per risollevare il metabolismo. Con movimenti intensi e costanti, i muscoli lavoreranno molto di più.

Dunque, ecco 4 esercizi facilissimi per riattivare e accelerare il metabolismo da provare subito, anche in vacanza.

Lettura consigliata 

Molti pensano che correre sia meglio di camminare per bruciare calorie ma per dimagrire velocemente bisognerebbe fare così

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te