3 trucchetti con bicarbonato e aceto per deodorare tende e divani mantenendoli profumati anche nelle case umide

Il desiderio di ognuno è avere sempre una casa pulita e soprattutto profumata. Purtroppo, nei mesi freddi specialmente, questo risulta un po’ più difficile a causa dell’umidità e della muffa che si possono creare in casa. Come abbiamo visto in precedenza, con un facile “rimedio della nonna” è possibile salvare i vetri dalla fastidiosa condensa. Infatti, la condensa, creata dallo sbalzo di temperatura tra fuori e dentro casa, potrebbe creare a sua volta umidità e, quindi, muffa.

Abbiamo anche visto quali sono le piante che tengono lontana l’umidità da casa. La ricerca costante di rimedi per combattere l’umidità è legata alla necessità di vivere in un ambiente salubre e igienizzato. La muffa e l’umidità sono i principali responsabili del cattivo odore che si deposita sui tessuti che è complicato lavare spesso, come tende e divani. Gli ingredienti che servono sono: aceto, bicarbonato e acido citrico. Ecco 3 trucchetti con bicarbonato e aceto per deodorare tende e divani mantenendoli profumati anche nelle case umide.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Come combattere i cattivi odori?

Deodorante a base di aceto

Versiamo in uno spruzzino 500 ml di acqua, meglio se distillata, 100 ml di aceto di mele, un cucchiaio di alcol denaturato, un cucchiaio di bicarbonato. Se utilizziamo questo composto per la cucina, possiamo anche aggiungere olio essenziale agli agrumi. Se lo usiamo invece per il bagno e lavanderia, è più consigliato l’olio essenziale all’eucalipto. Questo deodorante può essere spruzzato anche sui tappeti del bagno se non sono troppo delicati.

Deodorante a base di bicarbonato

Prendere uno spruzzino e versare 2 cucchiai di bicarbonato, 500 ml di acqua distillata e 15-20 gocce di olio essenziale alla lavanda o menta. La lavanda si presta meglio per le camere da letto, mentre la menta è più indicata per cucina e bagni. Vaporizzare su tende, divani, tappeti e moquette.

Deodorante all’acido citrico

L’acido citrico ha delle proprietà che lo assimilano all’aceto, ma rispetto a questo è più ecologico. Per fare il deodorante, occorre prendere sempre un flacone con spruzzatore e versare 150 grammi di acido in polvere. Aggiungere 1 litro di acqua distillata e 15 gocce di olio essenziale agli agrumi. Per una ventata di freschezza più intensa, consigliamo l’olio essenziale al bergamotto.

Ecco 3 trucchetti con bicarbonato e aceto per deodorare tende e divani mantenendoli profumati anche nelle case umide

Ulteriori consigli

  • Non esagerare con le quantità di prodotto, perché i tessuti di tende e divani potrebbero risultare eccessivamente bagnati;
  • agitare il composto sempre prima dell’uso;
  • provare sempre in un angolo la reazione con il tessuto;
  • leggere eventuali etichette di produzione dei tessuti;

per cambiare fragranza, basta sostituire l’olio essenziale suggerito con uno diverso.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te