3 rimedi casalinghi per far sparire le macchie di umido dai muri e per assicurarsi che non tornino più

Aloni, macchie ed incrostazioni sui muri che tormentano molte case non sono solo un problema estetico, ma anche e soprattutto per la salute.

A causa dell’umidità eccessiva, purtroppo può succedere che si formino delle muffe sulle pareti, e che i batteri proliferino. Fortunatamente, esistono diversi rimedi per liberarsi di queste macchie e muffe, e continuando a leggere vedremo 3 rimedi fai da te.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

3 rimedi casalinghi per far sparire le macchie di umido dai muri e per assicurarsi che non tornino più

Esistono molti modi per eliminare le antiestetiche macchie di umidità. I principali sono:

  • candeggina: è uno dei rimedi più efficaci, ma si può usare solo su tinte bianche o neutre. Basterà spruzzare la candeggina sulle macchie e lasciare agire per alcuni minuti, per poi rimuovere eventuali residui con un panno asciutto. È importante fare quest’operazione a finestre aperte;
  • spray naturale: un rimedio consiste nel preparare un composto da spruzzare sulle pareti a partire da ingredienti che in molti hanno in casa. Per farlo, basterà mettere in uno spruzzino vuoto circa 250 ml di acqua, mezza tazza di aceto bianco, un cucchiaio di bicarbonato e 5 gocce di olio essenziale di limone. Dopo aver mischiato il composto, si spruzza sulla macchia e si lascia agire per circa 1-2 ore, ripetendo l’operazione ogni giorno per 5-10 giorni;
  • spray fai da te per eliminare le macchie di umidità: unire 500 ml di acqua, 1 cucchiaio abbondante di bicarbonato di sodio, 2 di acqua ossigenata ed 1 cucchiaio di sale fino. Mescolare, e mettere in uno spruzzino. Infine, spruzzare sulla macchia. Anche in questo caso, l’operazione è da ripetere per circa una settimana.

Sono questi i 3 rimedi casalinghi che per far sparire le macchie di umido dai muri e per assicurarsi che non tornino più. Ma ecco ulteriori consigli.

Prevenire è meglio che curare

Invece, per prevenire la formazione di macchie di umidità sui muri, è fondamentale diminuire l’umidità in casa. Per questo, alcuni consigli utili sono:

  • arieggiare gli ambienti ogni giorno, specialmente quelli più umidi come la cucina ed il bagno;
  • usare la cappa in cucina quando si prepara da mangiare;
  • utilizzare, quando serve, dei deumidificatori in casa;
  • passare dell’aceto diluito con dell’acqua sulle pareti dove solitamente si formano le macchie di umidità, almeno 3 volte all’anno.

Concludendo, questi sono alcuni rimedi semplici ed economici per risolvere il problema delle macchie di umidità. Se però la situazione è più grave, come nel caso di macchie vecchie e presenti da tempo, è meglio chiedere aiuto ad uno specialista.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te