Weekend fuori porta low cost incredibile in queste 4 mete italiane poco conosciute tutte da scoprire

viaggi

Il mese di novembre è molto probabilmente uno dei migliori di tutto l’anno per organizzare una toccata e fuga di pochi giorni. I prezzi sono decisamente più contenuti rispetto a quelli estivi e a quelli di dicembre. Allo stesso tempo le località turistiche sono sgombre dalle fastidiose invasioni di turisti. Un mix davvero perfetto per organizzare un weekend fuori porta low cost all’insegna di pace e tranquillità. Oggi proveremo ad aiutare gli indecisi sulla destinazione da scegliere e scopriremo 4 mete italiane semi-sconosciute ma che meritano assolutamente una visita. Il tutto con un occhio ben attento alla salute del portafogli.

Dove andare in vacanza a novembre in Liguria

La Liguria è famosa nel Mondo per il suo mare e per alcuni dei borghi più colorati e suggestivi dello Stivale. Fra tutte le bellezze di questa Regione ce n’è una che pochi conoscono e che potrebbe lasciarci senza fiato. Il suo nome è Bussana Vecchia e la troveremo a pochi minuti dalla ben più nota Sanremo.

La storia di questa frazione è decisamente particolare. Distrutta da un terremoto, venne ricostruita e riabitata da un gruppo di artisti. Artisti che contribuirono a renderla il luogo ricco di fascino, pace e magia che possiamo ammirare ancora oggi.

Cosa vedere vicino al Lago di Garda

Il Lago di Garda è il più grande e visitato lago italiano. Quasi tutti lo associamo al Parco divertimenti di Gardaland, al Castello Scaligero oppure alle Grotte di Catullo. Ma in realtà in questa zona c’è molto di più. Ad esempio il microscopico borgo di Canale di Tenno, una perla sospesa in cui il tempo sembra essersi davvero fermato. Se amiamo le passeggiate, le costruzioni medievali e il contatto con la natura incontaminata dobbiamo assolutamente visitarlo.

Weekend fuori porta low cost tra Toscana e Sicilia

Novembre è il mese ideale per una vacanza di qualche giorno nella splendida Toscana. Una regione famosa per i suoi antichissimi e spettacolari borghi. C’è davvero l’imbarazzo della scelta ma questi giorni sono perfetti per optare per il suggestivo San Miniato. Un paesino piccolissimo che domina la vallata, con una storia millenaria e con monumenti che lasciano davvero senza parole. In più questo weekend inizia la celebre sagra del tartufo. Un’occasione per degustare il pregiato alimento e i fantastici vini toscani da non farsi scappare.

Se invece amiamo l’arte e la storia possiamo tranquillamente recarci a Bagheria, piccolo comune vicino Palermo. Bagheria non è soltanto il set di Baarìa di Tornatore. È anche un borgo unico nel suo genere fatto di spiagge incantate, suggestivi vicoli e splendide ville storiche tutte da scoprire. In più tra novembre e dicembre si celebra lo Sfincione nella sua versione bagherese. Ovvero uno degli street food più celebri e gustosi di tutta la Sicilia.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te