Wall Street si rafforza e continua a lasciare alle spalle i minimi recenti. Sono queste giornate decisive

Nonostante la forte indecisione dei mercati europei, ma con tendenza in corso ribassista, Wall Street si rafforza e continua a lasciare alle spalle i minimi recenti. Siamo ad un punto di svolta? Potrebbe essere molto plausibile.

Procediamo per gradi.

Il Toro sta per uscire dal recinto? Segnato già il minimo annuale e decennale?

In rosso la nostra previsione annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2022.

In blu il grafico dei mercati americani alla chiusura del giorno 17 giugno.

I listini americani hanno chiuso la giornata di contrattazione del 22 giugno ai seguenti prezzi:

Dow Jones

30.483,13

Nasdaq C.

11.053,08

S&P 500

3.759,89.

Wall Street si rafforza e continua a lasciare alle spalle i minimi recenti. Sono queste giornate decisive

Dow Jones

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 30.074. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 31.145.

Nasdaq C.

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 10.974. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 11.245.

S&P 500

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 3.636. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 3.839.

Segnale in corso dei nostri Trading Systems

Flat dal 22 giugno.

Ulteriore segnale rialzista per Microsoft

Il titolo (NASDAQ:MSFT) ha chiuso l’ultima giornata di contrattazione al prezzo di 253,13, in ribasso dello 0,24% rispetto alla seduta precedente.

Le stime degli analisti (47 giudizi) convergono su un prezzo obiettivo di fair value in area 358,43 dollari per azione, e quindi ai livelli attuali si stima una sottovalutazione di almeno il 35%.

La strategia operativa

Tendenza di brevissimo rialzista. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore ai 243,02, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 277, e al superamento e tenuta verso 307 dollari.

Lettura consigliata

Triplo minimo e ripartenza al rialzo? Questo potrebbe essere lo scenario più probabile per il titolo Credem

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te