Wall Street potrebbe scendere per alcuni mesi prima di ulteriori risalite di lungo termine. Le proiezioni per il 3 gennaio. Come sarà il 2022 per JPMorgan

Nei giorni scorsi abbiamo evidenziato quale potrebbe essere il movimento dei principali listini internazionali nei prossimi 12 mesi. Oggi concentreremo la nostra attenzione su quelli americani. Qual è la nostra view? Wall Street potrebbe scendere per alcuni mesi prima di ulteriori risalite di lungo termine.

Procediamo per gradi

Alla chiusura di contrattazione del 30 dicembre i prezzi dei listini azionari hanno segnato i seguenti valori:

Dow Jones

36.338,30

Nasdaq C.

15.644,97

S&P 500

4.766,18.

Le previsioni per il 2022 su scala settimanale

 

frattale2022

Dal grafico si evidenzia che Wall Street potrebbe scendere per alcuni mesi prima di ulteriori risalite di lungo termine.

Quali sono i minimi e massimi attesi per il nuovo anno?

Dow Jones

area di minimo 33.267/34.973

area di massimo 40.123/42.094

Questa previsione verrà confermata fino a  quando non si verificherà una chiusura mensile inferiore a 33.950.

Nasdaq C.

area di minimo 14.302/15.258

area di massimo 18.111/19.456

Questa previsione verrà confermata fino a  quando non si verificherà una chiusura mensile inferiore a 14.178.

S&P 500

area di minimo 4.229/4.521

area di massimo 5.318/5.567

Questa previsione verrà confermata fino a  quando non si verificherà una chiusura mensile inferiore a 4.233.

I livelli di prezzo da monitorare di breve termine per il 3 gennaio e in ottica fino a 7 giorni

Dow Jones

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera superiore ai 36.485. Ribassi duraturi solo con una chiusura settimanale inferiore a 35.954.

Nasdaq C. 

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera superiore ai 15.778. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 15.902.

S&P 500

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera superiore ai 4.787. Ribassi duraturi solo con una chiusura settimanale inferiore a 4.734.

Segnaliamo ancora la debolezza del Nasdaq in ottica plurisettimanale e in ottica giornaliera su tutti i listini analizzati. Siamo quindi giunti ad un punto dove l’attenzione va alzata in quanto anche dal punto di vista ciclico (vedi previsione anno 2022) si potrebbe iniziare a  scendere per qualche mese

Come sarà il 2022 per JPMorgan?

JPMorgan (NYSE:JPM), ha chiuso la giornata di contrattazione del 30 dicembre al prezzo di 158,35 in ribasso dello 0,08% rispetto alla seduta precedente. Nel 2021, ha segnato il minimo a 121,61 e il massimo a 172,96.

Analisi sommaria di bilancio

Le raccomandazioni degli altri analisti (26 giudizi) stimano un fair value in area 178,61. I nostri calcoli invece, portano ad un fair value in area 205 dollari per azione.

La previsioni per il 2022

area di minimo 145,11/162,89

area di massimo 199/210,11.

Questa previsione verrà confermata fino a  quando non si verificherà una chiusura mensile inferiore a 144,84.

La tendenza di breve  termine è ribassista e quindi fino a quando non si assisterà a chiusure giornaliere e poi settimanali superiori ai 160,24 dollari, saranno possibili ulteriori ribassi verso area 145,11/136.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te